Il Napoli lascia Dimaro con una vittoria. In campionato si riparte da Marassi

Con il 3 a 1 sui greci del Kalloni si conclude il ritiro azzurro di Dimaro, meno emozionante dello scorso anno ma pur sempre ricco di sorprese positive e non: L’ottima impressione data da alcuni giovani della primavera e da Koulibaly e la difficoltà nel rivedere in campo con la maglia azzurra giocatori fuori dal progetto come Gargano e Dumitru. Callejon dopo le tensioni del giorno prima, si carica la squadra sulle spalle, segna una doppietta ed è determinante anche nell’azione del terzo gol. A fine match, lungo colloquio tra Benitez e De Laurentiis, bisogna intervenire a centrocampo è questo il leitmotiv. Behrami e Dzemaili(in tribuna) sono ad un passo dalla cessione e, nonostante i minuti concessi nelle due amichevoli, anche Radosevic e Gargano sono pronti a partire. Restano Inler(apparso non in buona forma) e Jorginho che deve lavorare molto dal punto di vista della condizione fisica. Sono quindi due i colpi di mercato che i tifosi si aspettano per la mediana, la pista Kramer sembra ancora viva, così come quella che porta a Mario Suarez il 27enne dell’Atletico Madrid. Nell’ultime ore invece è balenata un’idea molto suggestiva, quella del prestito del belga dello United Fellaini, nome che sarebbe in grado di accendere finalmente l’entusiasmo dei tifosi.
Intanto, il Napoli ieri ha conosciuto il suo calendario per la prossima stagione di Serie A: Si ripartirà il 31 agosto contro i gemellati rossoblu del Genoa, a Marassi.

A proposito dell'autore

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati