Le otto vittorie consecutive in campionato, saranno per sempre un record legato a questa squadra leggendaria e al suo umile e grande mister. Il muro bianco del piccolo Carpi e il delirio arbitrale di Doveri, hanno creato non pochi problemi all’undici azzurro nel tentativo di superare nel numero di vittorie consecutive, il Napoli di Maradona. Ed è spettato ancora una volta al Pipita Higuain, il compito di sbloccare e chiudere il match. Una vittoria di misura, come non avveniva da novembre e come solo le grandi sanno fare, nonostante la stanchezza del post-Lazio e l’assenza di Jorginho che per l’ennesima volta si è fatta sentire in maniera importante. Per abbattere le barricate della squadra di Castori, ci sono voluti quasi 70 minuti, un gol annullato e due rigori non concessi. Ma al di là dell’arbitraggio e del non gioco della squadra emiliana, si può riflettere a posteriori sulla possibilità che aveva mister Sarri, di far riposare qualche elemento(su tutti il sempre impiegato Callejon), prima del tour de force che vedrà impegnati gli azzurri contro Juve, Villareal andata e ritorno, Milan e Fiorentina.
Tra le immagini più belle del match di oggi, c’è sicuramente la solidarietà del pubblico di casa con “l’enorme” Koulibaly, autore di una stagione incredibile e vittima mercoledi dei soliti “famosi” cori razzisti. Ancora una volta il pubblico napoletano, ha dimostrato la sua superiorità e il suo grande attaccamento ai giocatori simbolo di questa corazzata e alla maglia.
Tornando al calcio giocato, ora è importante riposarsi, ma non allentare assolutamente la tensione e la concentrazione, verso quella che potrebbe essere la gara decisiva per la corsa al titolo. I bianconeri sono reduci da 14 vittorie consecutive, hanno tanta qualità e in casa sono quasi imbattibili. Ma il Napoli di Sarri, come ribadito dal tecnico subito nel post partita di oggi, andrà a Torino cosciente della propria forza e con l’obiettivo di non accontentarsi e puntare a raggiungere i tre punti.

NAPOLI-CARPI 1-0
NAPOLI
Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Valdifiori, Hamsik, Callejon, Higuain, Insigne. All.Sarri
CARPI
Belec, Zaccardo, Romagnoli, Poli, Sabelli, Crimi, Porcari, Martinho, Pasciuti, Di Gaudio, Lasagna. All.Castori
GOL: Higuain 69’rig.

A proposito dell'autore

Fabio Ferraro

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati