Da oggi venerdì 30 ottobre 2020 sarà riaperto al pubblico il MeMus Museo e Archivio Storico del Teatro San Carlo, con il rispetto di tutti gli standard di sicurezza in ottemperanza delle normative anti Covid vigenti.

Una sorpresa per i visitatori in sala, ad attenderli, tra palchi e poltrone, ori e velluti, i personaggi dell’opera Adriana Lecouvreur di Francesco Cilea, realizzati e “vestiti” per l’occasione da Giusi Giustino, direttrice della sartoria del San Carlo, con veri abiti di scena. I preziosi costumi, realizzati dai laboratori di sartoria, sono di taffettà di pura seta con intarsi e inserti fatti a mano.

Il circuito delle visite guidate include anche l’accesso al MeMus, struttura museale di memoria e innovazione, riconosciuto come Museo di interesse regionale, dove i visitatori potranno trovare curiosità storiche, cimeli, abiti di scena e la mostra temporanea “Fiabe al museo” dedicata ai più piccoli ma gradita per tutte le età.

Le visite guidate al Teatro di San Carlo e al MeMus si svolgono tutti i giorni in sei turni dalle 10,30 alle 16,30 in italiano, inglese e francese.

Il mercoledì, giorno di chiusura del MeMus, è possibile effettuare la visita solo al Teatro di San Carlo.

Biglietti dai 7 ai 10 euro.

Per info: 0817972331

biglietteria@teatrosancarlo.it

www.teatrosancarlo.it