Nella giornata mondiale dell’acqua un fatto anomalo e inquietante si è verificato questo pomeriggio a Posillipo, dove lo specchio di mare di fronte a Riva Fiorita si è tinto di verde. “C’è stata segnalata l’immissione di un liquido a Riva Fiorita, che ha prodotto un repentino cambiamento del colore del mare. Sospettiamo che possa trattarsi di uno sversamento tossico. Siamo particolarmente preoccupati per la fauna marina che potrebbe essere danneggiata dal composto”.

La denuncia è stata diffusa poco fa via social in una nota congiunta diffusa dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, e dal consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. Gli uomini dell’Arpac sono sul posto per le verifiche, i cui risultati sono attesi nelle prossime ore.

“Si tratta del secondo caso dell’anno dopo lo sversamento nel porticciolo di Mergellina dello scorso gennaio. Abbiamo sollecitato l’Arpac ad intervenire per campionare il liquido e valutarne l’eventuale tossicità. La situazione è stata evidenziata anche alle forze dell’ordine e alla Capitaneria di Porto. Gli autori di questo scempio, qualora si profilino delle responsabilità di qualsiasi tipo, dovranno essere puniti con la massima severità”.