Torna, il 26 aprile al Piccolo Bellini, l’appuntamento mensile del collettivo napoletano divenuto ormai fenomeno culturale e punto di riferimento. Il Be Quiet si prepara all’ennesimo sold out portando sul palco, per l’occasione, artisti di grande calibro come Claudio Domestico(Gnut), con il suo mondo a parte fatto di ali e radici, Alessio Arena, diviso tra Barcellona e Napoli e in perenne evoluzione, Flo, tra le personalità più eclettiche e versatili del panorama musicale italiano, e Maldestro, artista di straordinaria sensibilità, sempre attento ai temi sociali. A grandissima richiesta tornerà Luciano Labrano con il sapore unico del suo sarcasmo e della sua originalità.

La musica uderground dei cantautori napoletani con il Be Quiet, nato quattro anni fa, sbarca in teatro nell’ottobre del 2015, trovando lo spazio ideale per esprimersi e riscontrando nel pubblico un clamoroso successo. Da allora, infatti, è ogni mese sold out e ogni appuntamento è unico perché sempre diverso e in crescita attraverso l’esperienza della sperimentazione e del confronto.

L’idea di Giovanni Block, Giuseppe Di Taranto e Vincenzo Rossi trova, non a caso, dimora fissa nel centro storico e artistico della città di Napoli e diventa quello che da sempre mancava: un punto di riferimento per il Sud. A sostenere il progetto passo dopo passo, Marco D’anna, Pierpaolo Iermano, Nicola Dragotto, Fabiana Martone, Ciro Tuzzi, Raffaele Giglio, Simone Spirito, Michele De Finis e tanti altri amici ed artisti che saranno presenti in teatro il 26 aprile.

CLAUDIO DOMESTICO (GNUT)

Il cantautore napoletano è, dal 2003, voce, chitarra e autore del progetto Gnut. Il nuovo ep “Domestico”, che prende il titolo dal suo cognome, è la risultante di viaggi, contaminazioni ed esperimenti lunghi anni che hanno visto dischi e riconoscimenti prendere vita. La crescita dell’artista coincide con l’uomo e arrivano brani folk/pop, testi intimi e autoironici conditi di swing e altro ancora.

gnut

ALESSIO ARENA

“La secreta stanza” è il nuovo disco di Alessio Arena, ma anche il bagaglio di talento e sensibilità con cui viaggia tra Spagna e Italia. “Lorenzo” è l’unica canzone dell’album scritta in italiano ed è dedicata agli amori che sono ancora senza diritti. Non solo cantautore ma anche scrittore e autore teatrale, Alessio non perde occasione per emozionare e commuovere.

FLO

Al suo fascino risulta difficile resistere. Appassionata e travolgente nelle sue interpretazioni, Flo omaggia spesso il Sud cantando in napoletano e siciliano. Il 14 aprile ha presentato il suo nuovo disco, “Il Mese del Rosario”, in anteprima mondiale all’Atlantic Music Expo di Capo Verde.

Flo

MALDESTRO

Prima il teatro, poi la canzone. Antono Prestieri, in arte Maldestro, non si ferma ad un solo linguaggio artistico per esprimere il proprio complesso mondo interiore. Lo fa nel modo più lucido, concreto e appassionato anche nel suo esordio discografico dal titolo “Non trovo le parole”. Un giovane poeta dei nostri tempi che le parole, in realtà, sembra trovarle con poco sforzo e tanto cuore.

Il Be Quiet il 26 aprile al Piccolo Bellini

Per prenotazioni scrivere a botteghino@teatrobellini.it oppure chiamare al numero 081/5499688).