I servizi innovativi decretano il successo delle attività produttive in Campania, performanti nel 93,7% dei casi. L’agroalimentare (92,8%), il commercio (92,7%) e il sistema casa (92%) si piazzano subito dopo. Sono i risultati di uno studio organizzato da Industria Felix Magazine e dalla Direzione generale Sviluppo economico e delle Attività produttive della Regione Campania tramite il Fondo per lo sviluppo e la coesione. Da questi dati, lunedì 6 luglio, all’Auditorium, il governatore Vincenzo De Luca, l’assessore regionale Antonio Marchiello e i vertici di Confindustria Campania partiranno per riflettere sula situazione economica e industriale in cui versa la regione. E’ tanta l’attesa per questo evento anche perché, oltre a fornire altri dati interessanti sulla stato di salute dell’imprenditoria campana, verranno fatte importanti comunicazioni su interventi a favore delle imprese. Per svolgere l’indagine, condotta dal citato trimestrale di economia e finanza, diretto da Michele Montemurro, sono stati esaminati i bilanci di 12mila società di capitali con sede legale in regione e fatturati sopra il milione di euro. Il campione è stato suddiviso per codici Ateco primari e fa riferimento alle aziende che hanno registrato un valore positivo del Roe, l’indice di redditività sul patrimonio netto. Hanno prodotto utili 91 imprese su 100, il 90,8% ha ottenuto un segno più per il Roe, la redditività del capitale proprio, e l’82,6% per il Roi, l’indice che indica il ritorno sugli investimenti.

L’evento sarà moderato da Angelo Mellone, giornalista, scrittore e capostruttura di Rai 1, e da Maria Soave, giornalista e conduttrice del Tg1. Lo studio è stato realizzato dal Cerved, dall’Università Luiss Guido Carli e dall’Associazione Culturale Industria Felix. Gode del patrocinio di Confindustria nazionale e campana, della media partnership di Ansa e Il Sole 24 Ore, della collaborazione di Banca Mediolanum, di Mediolanum Private Banking, di Lidl Italia, di Sustainable Development, di FundCredit, dello Studio legale Iacobbi. I vertici di 58 delle 66 imprese campane, premiate dal Comitato Scientifico di Industria Felix per performance gestionali e affidabilità finanziaria, saranno presenti all’Auditorium della Regione Campania.

Elenco delle province campane premiate:

Avellino (7): Casa di cura privata Montevergine, Cosmopol, E.B.I. Elettromeccanica Bocchino Irpina, Elbor, Europea Microfusioni Aerospaziali, La.me.s., Zenone Elettronica.


Benevento (6): Agriges, Avicola Mauro, Cosmind Costruzioni Montaggi Industriali, Maca, Relax, Rummo.

Caserta (10): Cilento, Fattoria reale di Torcino Società Agricola, Futura Line Industry, It Centric, Lapo Compound, Lillo, Lsm, Multicedi, Proma, Saima.

Napoli (34): Al Pitag Gold Star, Benbo, Bindcommerce, Bologna Family Restaurant, C.M.T. Compagnia Manifatture Tessili, Cafasso & Figli, Capri, Centro Meridionale Costruzioni, China Africa, Ciro Paone, Didiesse, Dolciaria Acquaviva, Energas, Fifth Beat, Fish’s King 3, Fratelli Nappi 2, Ge.se.t Italia, Globus Supermercati, Guacci, Hitachi Rail, Industry Automation Manufacturing and Service, Kineton, Laminazione Sottile, Lin Up, Metinks, Monolith Italia Nord, Museo Cappella Sansevero, Neilos Paperdi, S. C. Tessuti, Seda Italy, Ge.sa.c, Ucm Sportswear, Wapp.


Salerno (9): Cartesar, Curcio Trasporti e Servizi, Fisiopharma, Hi.tech Sud, Iasa, Le Sirenuse, San Giorgio, Santa Caterina, Società agricola Tenuta San Francesco