Sarà presentata  giovedì 4 aprile dalle 17:30 alle 20:00, nella Chiesa di San Severo al Pendino in via Duomo, la mostra personale pittorica del pittore napoletano Lorenzo Migliaccio. Dal titolo “Ritagli d’Acqua”, alla mostra saranno esposte tele di medie e grandi dimensioni, nelle quali l’artista dipinge il mare così come lo vive e lo vede. Migliaccio, con la sua magia pittorica, riesce a dare svariati colori all’acqua; dalle sue tele si riescono a percepire il freddo, i riflessi, il buio e la luce nella profondità del mare. Nato a Napoli nel 1967, Lorenzo  Migliaccio coltiva una profonda passione per l’arte, sin dalla giovane età. Inizia a disegnare e a dipingere tutto ciò che lo affascina , guardando ed apprendendo la tecnica da artisti e dallo studio di testi . Laureato in Ingegneria Meccanica , collabora con aziende del settore plastico e si dedica parallelamente alla pittura, che presto diviene la sua attività principale.

Il  contatto quotidiano con il mare della sua città e la passione per lo sport della vela, influenzano e influiscono sul suo percorso artistico; e l’ acqua nelle sue varie forme, diviene l’oggetto principale dei suoi quadri.

Affascinato dalla pittura di Edward Hopper e David Hockney, sviluppa da autodidatta, uno stile proprio  costruito lentamente con la ripetizione del gesto; e la sua continua ricerca pittorica, si evidenzia nei diversi progetti finora realizzati.

Nel suo curriculum emergono diverse importanti mostre: 20×20   Lineadarte officina creativa  giugno 2009  Napoli,  ‘Immagini sull’Acqua’  Sirsan   ottobre 2013  Napoli, ‘Artisti in Vetrina’   Gino Ramaglia  Febbraio 2016  Napoli,’Tracce di Blu’   Time Light open art Giugno 2016  Napoli,  ‘Elephant Cosmetic’    Le 4 Pareti novembre 2016 Napoli,  ‘Lungomare  Caffe Kimbo’  dicembre 2016 Napoli,  ‘L arte in Vetrina’  Polo orafo Gennaio 2017  Napoli, Competizione internazionale d’ arte ‘ Made in Naples, Patrimonio mondiale Unesco  Napoli 2018.

Daniela Scodellaro