La riva splendeva come in una sera illuminata. Una riva piena di luce,

un suono di risacca sul bagnasciuga. Così la vita scorreva per due

 giovani felici che amavano rincorrersi a piedi nudi in riva al mare.

 Luce dell’orizzonte, sguardo verso l’infinito, il tutto.

Emozioni presenti e presagio di felicità futura!

Quel domani, quel sì era già futuro! In breve arrivò la poesia più bella…

Avanzano ora con i bambini tenuti per mano, sul bagnasciuga.

L’acqua è azzurra, calma fino all’orizzonte! Rivedendo le foto avrebbero

finalmente ricostruito la storia.

Mare, cielo azzurro, infinito… In breve la pagina più bella racchiude le

 altre pagine non vissute ma percepite in silenzio!

Maria Viviani