Ad accompagnare la mostra “Caravaggio Napoli”, dal 12 aprile al 30 luglio al Museo di Capodimonte, e al Pio Monte della Misericordia, non può mancare dall’itinerario il Museo Filangieri, dove almeno fino al 28 aprile, ci sarànno in esposizione le straordinarie opere di Ribera, Stommer, Solimena, Vaccaro, Battistello Caracciolo, Micco Spadaro e Mattia Preti, i “Caravaggisti”, tutti grandi artisti della Scuola napoletana del seicento e del primo settecento che seguirono a Napoli la strada aperta dal grande Caravaggio.

Al Museo Filangieri di via Duomo a Napoli, a due passi dal Pio Monte, sono infatti in esposizione con il titolo  “Un Secolo di Furore, I Caravaggisti del Filangieri” gli splendidi dipinti appartenenti alla scuola pittorica napoletana del XVII e XVIII secolo, che fu pesantemente influenzata dal Merisi, e che sono conservati nel museo stesso. Oltre alle opere dei Caravaggisti, sono in mostra anche alcune armi della collezione Filangieri, copie di quelle che il Caravaggio stesso portava con se.

La mostra “Un secolo di furore: i Caravaggisti del Filangieri”, dedicata alla riscoperta della Scuola napoletana del Seicento e del primo Settecento, è la prima di una serie di esposizioni tematiche della rassegna “Visti da Vicino” voluta dal neo direttore Paolo Jorio che, metteranno in risalto i tanti capolavori del Museo.

In occasione della mostra si può anche acquistare un biglietto unico integrato per visitare il Museo Filangieri e il Museo del Tesoro di San Gennaro, che può essere utilizzato per visitare anche gli altri musei della zona (come il Madre, il pio Monte di Misericordia e l’archivio storico del Banco di Napoli) con agevolazioni.

Il Museo Civico Filangieri è ospitato nel bellissimo quattrocentesco palazzo Como, che ha una storia piuttosto originale, infatti nel 1881-82 l’edificio fu smontato pezzo pezzo e poi ricostruito 20 metri più dietro per allinearlo alla nuova linea di strada disegnata per via Duomo durante il “risanamento”.

La nuova via Duomo infatti doveva essere una strada diritta e lineare che andava dal nuovo Corso Umberto I a via Foria in linea retta. Per tracciare la nuova strada furono abbattuti molti palazzi, smontato e ricostruito Palazzo Como e, addirittura, abbattuta una navata della splendida chiesa  di Chiesa di San Giorgio ai Mannesi, una della chiese paleocristiane di Napoli.

I Caravaggisti del Filangieri: prezzi, orari e date

la mostra al Museo Filangieri è aperta fino al 28 aprile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 16,30; prefestivi e festivi dalle 10 alle 17,30. Il prezzo del biglietto è di 5 euro per il biglietto intero, 2 euro per studenti ed è 8 euro se integrato con quello del Museo del Tesoro di San Gennaro. Per contatti e informazioni:  081 203175 – web: filangierimuseo.it