Affascinante e misterioso, il corpo umano, lo si può ammirare alla Città della Scienza a Bagnoli. Dopo aver riscosso successo in altre città, la mostra scientifica e didattica è aperta a Napoli fino al 24 giugno.

Fino a pochi anni fa, guardare dei cadaveri e fare ricerche sulla caratteristica anatomica degli stessi era un ambito riservato esclusivamente ai medici nelle sale di dissezione delle università.
La scoperta della plastinazione e della presentazione di pezzi di esposizione in occasione di mostre pubbliche ora permette al pubblico di farsi un’idea del corpo umano.
La mostra “Bodies Exhibition”, grazie a un’ampia collezione scientifica di circa 250 pezzi di esposizione anatomici preziosi dal punto di vista didattico, costituita da corpi umani, scheletri, arti, organi, blocchi di organi, simulatori funzionali, modelli tattili e colate di forme, si trasmettono conoscenze mediche ai visitatori interessati alla tematica.
Una sezione speciale riguarda il TUMORE: In aggiunta, vengono esposti e spiegati 15 diversi tipi di tumore e pezzi di esposizione di tumori.
Spiegazioni dettagliate, presentazioni multimediali e tabelle didattiche relative a tematiche di carattere generale e specifico, riguardanti il corpo umano, oltre ai pezzi di esposizione, servono a trasmettere conoscenze importanti.

Le parti fondamentali sono della mostra sono:
Lo scheletro e l’apparato motorio,
Il cervello e il sistema nervoso, gli organi sessuali,
Il Cuore e la circolazione del sangue, i Reni e la vie urinarie, il Sistema digestivo, gli Organi sensoriali, le Vie respiratorie e i polmoni
Inoltre viene offerta la possibilità di confrontarsi dettagliatamente con le tematiche della donazione degli organi, del tumore, dell’AIDS, dell’alcol e della nicotina.

I visitatori potranno intraprendere una sorta di viaggio nei meandri del corpo umano, un’occasione unica ed un’esperienza da non lasciarsi sfuggire. L’esposizione è nata proprio con l’intento di educare, ma anche di promuovere la Salute tra i più giovani. Proprio i ragazzi hanno l’opportunità di conoscere come funziona il nostro organismo e come lo si può mantenere in salute.

La mostra sul corpo umano è aperta dal lunedì al sabato con il seguente orario: 9.00-17.00. Di domenica e nei giorni festivi, invece, l’apertura è fissata alle ore 10.00, mentre la chiusura è alle ore 18.00.

Un po’ com’è accaduto anche in altre città dove la mostra era già stata allestita, sono giunte notizie di primi malori, con una giovane che sarebbe rimasta impressionata dalla crudezza degli allestimenti. Gran parte dei visitatori, però, sostiene di non aver trovato alcunché di macabro all’interno delle sale espositive, sottolineando come tutto quanto sia istruttivo per le persone.

Simona Caruso