Il Gruppo Intervento Territoriale del Comando della Polizia Locale di Napoli ha messo in atto numerosi controlli nelle principali zone interessate alla movida cittadina, per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti. Centinaia di persone sono state sottoposte a pre-test e risultate negative, ma in otto è stato riscontrato un tasso alcolemico superiore a quello previsto dalla legge e per questi è scattato l’immediato ritiro della patente ed il deferimento all’autorità Giudiziaria.
Prosegue intanto anche l’incessante attività di repressione al fenomeno dei parcheggiatori abusivi: con l’uso di veicoli “civetta” il GIT ha deferito 15 parcheggiatori sorpresi a svolgere l’attività illecita e già recidivi.
Il Gruppo di Intervento ha effettuato ulteriori controlli ai limiti di velocità nelle strade cittadine: con l’uso del sistema “telelaser15 infrazioni sono state accertate e si è proceduto al ritiro della patente di guida a carico dei trasgressori.
15 verbali per violazione all’ordinanza dirigenziale sono stati inoltre elevati a carico di autisti di bus turistici sorpresi a guidare in zone cittadine interdette alla circolazione di quel tipo di veicoli.