Guida editori per il sociale

L’impegno nel sociale è un dovere per ogni imprenditore. Forte di questo convincimento, anche l’editore Diego Guida ha ideato una serie di iniziative per sostenere e supportare quanti si trovano a dover fronteggiare emergenze diverse. Questo impegno si è finora tradotto in diverse iniziative per contribuire a migliorare anche la qualità del tempo libero, tra cui ricordiamo la consegna di alcune migliaia di copie di libri di Guida Editori ai detenuti di tutte le Case Circondariali d’Italia, a cominciare da Poggioreale, nonché ai terremotati del centro Italia; la pubblicazione di alcuni volumi, volti a contribuire alla formazione di coscienze civiche e cittadine attente ai bisogni dei più. Tra i volumi editi di recente sul tema sociale vi sono: Non una di più (a cura di Maria Rosaria Selo): un’antologia contro la violenza sulle donne, che si avvale delle testimonianze, degli interventi, delle poesie e dei racconti di scrittrici, poetesse, filosofe, giornaliste, medici, docenti, attrici, registe, cantanti. Qui si parla di violenza. La violenza sulla carne, che parte dalla follia del nemico in casa, marito, compagno, padre, fratello o figlio che sia.

Contributi e testimonianze di Esther Basile, Lino Blandizzi, Anna e Clara Bocchino, Ilaria Calabrese, Francesca Di Bonito, Maria Di Razza, Rita Felerico, Luisa Fe­sta, Carola Flauto, Maria Gaita, Adriana La Volpe, Carmela Maietta, Gioconda Marinelli, Maria Marmo, Angela Matassa, Patrizia Milone, Adele Pandolfi, Cate­rina Pontrandolfo, Rosaria Rizzo, Maria Rosaria Rubulotta, Maria Rosaria Selo, Lucia Stefanelli Cervelli.

Il libro si presenta lunedì 6 marzo alle 18 allo spazio Guida in via Bisignano 11