Guerra in Artico, Shell e Lego smettete di giocare con l’Artico!

Greenpeace dal 2013 si batte  in protesta pacifica contro la Gazprom(Russia) che trivella l’Artico per il petrolio, inquinando e distruggendo fauna e flora locale. Dopo il sequestro violento da parte delle autorità russe dei volontari rinominati Artic30 e della nave  GreenPeace ArticSunrise, Il capitolo #savethearctic non si direbbe chiuso per Greenpeace. Da un paio di mesi sono stati caricati video su youtube per sensibilizzare ulteriormente i cittadini del mondo, che possono difendere l’Artico anche stando comodamente dal proprio pc, è possibile dare un contributo, non obbligatoriamente economico.

Il ghiaccio artico da cui tutti dipendiamo sta scomparendo. Velocemente. Negli ultimi 30 anni, abbiamo perso tre quarti della calotta di ghiaccio che galleggia in cima al mondo. Per salvare l’Artico dobbiamo agire oggi.

Adesso, Shell ha stipulato con Lego un contratto pubblicitario: una strategia che permetta di continuare a trivellare.

Shell e Lego

Mettendo il proprio logo sui mattoncini, la compagnia petrolifera costruisce un vincolo di fedeltà con milioni di bambini: la nuova generazione di consumatori.Se convinciamo LEGO a rompere l’accordo con Shell, per la compagnia petrolifera sarà un brutto colpo.

PERCHÉ È COSÌ IMPORTANTE SALVARE L’ARTICO?

L’Artico possiamo immaginarlo come il condizionatore del nostro pianeta,  regola il clima e le temperature.  Non solo, è la casa di numerosi animali e purtroppo si sta sciogliendo in fretta, inoltre le compagnie petrolifere danno un contributo dannoso trivellando e inquinando le acque dell’artico.

COME PUOI AIUTARE CON QUESTA PETIZIONE?

Se saremo milioni a chiedere a lego di rompere con shell, nessuno potrà ignorare la nostra voce!Lego ha infatti molto a cuore quello che pensano i consumatori e dichiara che una delle sue ambizioni è quella di ”  PROTEGGERE IL DIRITTO DEI BAMBINI A VIVERE IN UN AMBIENTE SALUBRE”.
dice GreenPeace
 
Puoi contribuire Firmando, grauitamente, la petizione online di Greenpeace link qui