E’ successo ieri, in provincia di Avellino: a causa di un guasto improvviso a una condotta, una cinquantina di Comuni tra le province di Avellino e Benevento sono rimasti senz’acqua. Il guasto, che ha interessato una tubatura da 700 millimetri di diametro posizionata a Castelvetere sul Calore, Avellino, ha impedito il rifornimento dei serbatoi di alcuni comuni. I lavori di ripristino avviati dai tecnici dell’Alto Calore Servizi, hanno consentito di riparare il guasto. L’erogazione idrica è ripresa regolarmente questa mattina.

I disagi interesseranno i comuni di Avellino nelle contrade Cesine, Pennini, Bellizzi e San Tommaso, Atripalda, Aiello Del Sabato, Santo Stefano del Sole, Cesinali, San Michele di Serino, Forino, Contrada, Montoro, Montemarano, Parolise, San Potito Ultra, Sorbo Serpico, Salza Irpina, Candida, Manocalzati, Prata, Pratola Serra, Montefredane, Grottolella, Capriglia Irpina, Altavilla Irpina, Montefalcione, Montemiletto, Torrioni, Chianche, Petruro Irpino, Santa Paolina, Torre le Nocelle, Roccabascerana, Pietrastornina, Sant’Angelo a Cupolo, San Leucio del Sannio, Apollosa, Arpaise, Ceppaloni, Montefusco, San Martino Sannita, San Nicola Manfredi, San Marco ai Monti, Castelvetere Sul Calore, San Mango Sul Calore, Lapio, Mercogliano, Monteforte, Mugnano del Cardinale, Quadrelle, Ospedaletto d’Alpinolo, Summonte, Sant’Angelo a Scala, Pannarano, San Giorgio del Sannio.