Ancora una volta la Macron e il Calcio Napoli hanno voluto stupire i tifosi azzurri: Questa volta niente di “pacchiano” come lo scorso anno con la maglia camouflage, la società ha deciso di tenersi su colori più legati alla tradizione del club, cioè l’azzurro, blu scuro. La maglia ha un effetto jeansato che fin da subito ha suscitato grande entusiasmo nei tifosi. Promosso quindi il terzetto di divise Macron del Napoli di quest’anno. Ora c’è da promuovere una squadra, di cui fa parte da poche settimane anche David Lopez che oggi si è presentato a stampa e tifosi dicendo di ispirarsi a Alonso e Busquets e di essere pronto a far cambiare idea ai supporters, delusi dalla recente campagna acquisti. C’è il Chievo alle porte e solo un’altra vittoria potrà contribuire a spegnere le polemiche e ad accendere l’entusiasmo in vista del primo match di Europa League di giovedi prossimo contro lo Sparta Praga.

A proposito dell'autore

Fabio Ferraro

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati