NAPOLI – “In un momento di profonda crisi, il presidio dei negozi aperti ed illuminati non deve rappresentare solo un’opportunità per realizzare i propri acquisti ma anche una speranza di ripresa economica, civile e umana. Al fine di creare un vero effetto-città, alcune zone sono state illuminate grazie allo sforzo economico dei commercianti dell’area, come avvenuto – per citare solo alcune zone – al Corso Umberto I e alla Pignasecca”. Lo ha detto Pietro Russo, presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Napoli, comunicando le iniziative e le variazioni degli orari di apertura dei negozi in vista delle festività natalizie.
Da domenica 7 dicembre i negozi saranno aperti per lo Shopping natalizio e in quasi tutte le aree della città sarà adottata l’apertura con orario continuato per l’intero mese di dicembre. Nel corso del mese sono previsti orari suppletivi, legati ad eventi come la Notte dell’Arte, prevista per sabato 13 dicembre, che vedrà l’apertura dei negozi fino alle 24: il territorio interessato riguarda la diagonale che dal Museo giunge fino a Piazza Triste e Trento, passando per il Centro Antico.
Sabato 20 dicembre i negozi del Corso Umberto I resteranno aperti fino alle 24 per il “Grande Shopping di Natale”. Il 24 e il 31 dicembre le aperture saranno ad orario continuato fino alle ore 19.
Dal 2 gennaio previste aperture specifiche per i saldi invernali.

A proposito dell'autore

redazione

Post correlati