Si è da poco concluso un deludente calcio mercato in casa Napoli e nella settimana di pausa dalla serie A, arrivano puntuali le polemiche, scatenate da alcuni ex azzurri. Pandev e Behrami, giocatori che hanno dato tanto alla maglia partenopea e che sono stati punti di forza dello spogliatoio e del gruppo del Napoli di Mazzarri, sfruttando i vari media hanno dato voce al loro malcontento. Ne emerge un quadro preoccupante della scorsa stagione, con uno spogliatoio caratterizzato da un clima di tensione negativo(probabilmente principale responsabile di alcuni deludenti risultati) e i vari Cannavaro, Behrami, Dzemaili e lo stesso Pandev che gradualmente sono stati, chi più chi meno, accantonati e sostituiti da uomini del neo tecnico spagnolo. Questo passaggio a sentire un professionista e un uomo d’esperienza come Pandev, andava gestito molto più tranquillamente. Un gruppo più compatto, lo scorso anno, avrebbe ottenuto molto di più. Queste le parole dell’attaccante macedone in merito alla questione: “Quando sono arrivato a Napoli tre anni fa, ho trovato un gruppo eccezionale, c’era affiatamento e sono arrivati risultati importanti. Non capisco perchè la società e il tecnico abbiano deciso di chiudere così bruscamente un ciclo che aveva dato tante soddisfazioni ai tifosi“.

A proposito dell'autore

Fabio Ferraro

Giornalista pubblicista dal 2014, grande amante di calcio, sport in generale, musica e storia contemporanea, collabora con Napoliflash24 dalla sua fondazione(2013). Curatore dal 2013 delle Rubriche "Largo ai giovani" e "Mondo Ultras" su ilnapolionline.com. In passato ha collaborato con il magazine "Thetripmag.com", il blog "letteraturateatrale.it", il portale "Forumitalia" e inoltre ha ricoperto nel corso del biennio 2013/2014, il ruolo di addetto stampa dell'ASD Partenope Soccer.

Post correlati