Il Tribunale del Riesame si è pronunciato poco fa sulla richiesta di scarcerazione avanzata dai legali dei fratelli dell’ex sottosegretario Nicola Cosentino.
Così i giudici hanno deciso per Giovanni Cosentino la detenzione in carcere, mentre il fratello Antonio ha ottenuto i domiciliari.
Nicola, Antonio e Giovanni Cosentino, lo ricordiamo, sono stati arrestati lo scorso 3 aprile nell’ambito dell’inchiesta della Dda di Napoli sul presunto monopolio dei carburanti nel Casertano. La scorsa settimana i giudici avevano stabilito che anche Nicola Cosentino restasse in cella.

A proposito dell'autore

Post correlati