Giovanna Rei ha incantato il pubblico della Festa del cinema di Roma, ieri sera,  sul red carpet della premiere del film “Il ladro di Giorni” di Guido Lombardi con un raffinatissimo look retrò. L’attrice napoletana, recentemente, ha ricevuto diversi riconoscimenti: il Premio per l’impegno sociale al Villammare Film Festival e il Premio Anita Ekberg.

Il suo debutto avvenuto da giovanissima con Renato Carpentieri le ha permesso di lavorare negli anni successivi insieme ad altri maestri del teatro. Il suo volto diventa noto al pubblico televisivo, infatti entrerà nel cast della soap opera di successo Un posto al sole e successivamente farà il grande salto approdando al cinema con i film I volontari di Domenico Costanzo e L’ultimo capodanno di Marco Risi. Nello stesso periodo sarà protagonista di Anni 50 sulle reti Mediaset, sarà una delle protagoniste della commedia “Quello che le donne non dicono” e lavorerà con grandi maestri come Gabriele Muccino e Ferzan Ozpetek. Tantissimi ruoli in fiction di successo con ruoli di rilievo come La piovra 9Il bello delle donneTurbo, Elisa di Rivombrosa e Sei forte maestro e il programma tv Camera Cafè, dove interpreta la centralinista Giovanna; Dopo tanto teatro, torna in televisione con Ricky Tognazzi e il film televisivo Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?,  ritorna al cinema interpretando una delle protagoniste della commedia Pane e burlesque  con la regia di Manuela Tempesta e in seguito, prende parte a due fiction targate Rai1, Sfida al cielo – La narcotici 2 e Sotto copertura. Recentemente la Rei ha condotto, a fianco di Maurizio Costanzo, sei puntate per Rai Premium del programma Memory ed è ritornata in tv con la serie Don Matteo 10.