Oggi il giornalista Giancarlo Siani avrebbe compiuto 55 anni. Ne sono passati 29 dalla sua morte, quando fu assassinato dalla camorra. Anche quest’anno sono state organizzate diverse manifestazioni per onorare la sua memoria, perché Giancarlo non era solo un bravo giornalista, ma un ragazzo coraggioso, con un grande senso della giustizia. Oggi, alle ore 17, l’associazione degli studenti anti-camorra, “Studenti Napoletani Contro la Camorra”, griderà “Buon compleanno Gianca’”, per il terzo anno consecutivo. La festa in onore del giornalista scomparso si terrà, come sempre, di fronte alla sede de “il Mattino”, in via Chiatamone a Napoli.
Lunedì 22 settembre all’hotel Continental in via Partenope 38, si terrà il Corso di formazione per giornalisti “Giancarlo Siani e la deontologia del giornalista” e martedì 23 settembre dalle 9.30 saranno deposti i fiori alle Rampe Siani.
Alle 11, nella sede de Il Mattino sarà proiettato il trailer del filmato “In viaggio con la Mehari”, a cui seguirà la premiazione dei vincitori della XI Edizione del Premio Giancarlo Siani. Mentre alle 17.30 al Pan, ci sarà l’inaugurazione della mostra per Giancarlo Siani e tutte le vittime della criminalità, con proiezioni video e un recital.
Assunta Lutricuso