Avrà inizio questa sera 21.30 il primo Vega Festival, alla cui realizzazione contribuiranno Gigi Finizio, protagonista del concerto, il sindaco di Teverola nel casertano, Tommaso Barbato, la responsabile food del gruppo Marican, Angela Canciello, il referente del consiglio di amministrazione del Medì, Walter Della Valle. Un’area vip dedicata, accoglierà sponsor ed organizzatori. Un aperitiv-djset curato dai professionisti di Radio Marte darà inizio all’evento. Poi, l’arena prevista nello spazio antistante il Medì si accenderà con i grandi successi di Finizio, testimonial del territorio, e alcune gradite novità. Alla conferenza di presentazione dell’evento ha spiegato:

“Si parla tanto di Milano come simbolo di efficienza, ma dalle nostre parti possiamo dimostrare a testa alta, di poter e saper fare bene. E’ un’opportunità di ripartenza per tutto il territorio, di riportare il pubblico, di riabituarlo agli eventi e alla musica dal vivo, penalizzata più di molti altri settori e non ancora ripartita. Il Vega Festival sarà un appuntamento con cadenza fissa; stiamo sviluppando idee in merito e sarò ben lieto di dirigere artisticamente questi grandi progetti. Il 5 giugno del 2021 si terrà il mio concerto previsto allo Stadio San Paolo già nel 2020 ma rinviato causa Covid. Per quello abbiamo pensato di creare un sistema di ingressi liberi, senza vendita, una festa di ritorno, un abbraccio dopo tanto tempo. Il 29 luglio finalmente rappresenteremo la nostra terra e lo faremo con il sorriso.”

L’evento è stato pensato solo venti giorni fa con l’intento di riqualificare la zona industriale di Teverola e per riavvicinare i cittadini alle normali attività sociali. Il concerto rispetterà tutte le norme anti-Covid, con registrazione del pubblico, misurazione temperatura, distanziamento e capienza massima prestabilita fino a circa 2000 persone e non saranno previsti ticket in vendita. L’ingresso sarà gratuito con distribuzione dei biglietti affidata ai partner dell’operazione.