Dal romanzo alla scena: al Teatro San Ferdinando di Napoli l’atteso debutto de
IL GENIO DELL’ABBANDONO

In prima nazionale al teatro di Piazza Eduardo De Filippo
dal 22 febbraio al 5 marzo 2017

Claudio Di Palma, regista e attore di riferimento dello Stabile di Napoli, porta in scena – in prima nazionale al Teatro San Ferdinando di Napoli dal 22 febbraio al 5 marzo – l’adattamento teatrale del romanzo di Wanda Marasco “Il genio dell’abbandono”, edito da Neri Pozza, finalista al Premio Strega 2015. Lo spettacolo, prodotto dal Teatro Stabile di Napoli-Teatro Nazionale, è interpretato da Angela Pagano (nel ruolo di Giuseppina Baratta), Claudio Di Palma (in quello di Vincenzo Gemito), Cinzia Cordella (Mathilde Duffaud), Paolo Cresta (il Dott. Virnicchi), Francesca De Nicolais (Peppinella Gemito), Giacinto Palmarini (Emanuele Caggiano), Alfonso Postiglione (Antonio Mancini), Lucia Rocco (Nannina Cutolo), Gabriele Saurio (Masto Ciccio). Le luci sono di Gigi Saccomandi, le scene di Luigi Ferrigno, i costumi di Marta Crisolini Malatesta, le musiche di Paolo Vivaldi.
Rappresentazione teatrale della straordinaria biografia sincronica articolata da Wanda Marasco per raccontare del genio e dell’abbandono di Vincenzo Gemito.

Info www. teatrostabilenapoli.it | tel 081.292030 / 081.291878
Orario rappresentazioni: 22, 24, 28 feb, 3 mar ore 21.00; 23 feb, 1 e 2 mar ore 17.00
25 feb e 4 mar ore 19.00; 26 feb e 5 mar ore 18.00