Allarme questa mattina nella metropolitana di Napoli, per il fumo provocato dall’incendio sprigionato da residui contenuti nei tubi di alcune condotte, interessate da lavori di manutenzione. Nella stazione sta lavorando una squadra di operai.

Forse la causa scatenante sono state le scintille di un flex che hanno incendiato dei residui provocando più fumo che fuoco. Nessuno è rimasto intossicato: solo disagi anche per la temporanea chiusura a scopo precauzionale della stazione in attesa di ripristinare le condizioni di sicurezza per i viaggiatori. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia.