“La Sirena Partenope è uno dei simboli gentili, belli e storicamente significativi di Napoli, mi pare che abbiamo imboccato la strada giusta”. Con queste parole il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato la scelta della mascotte per le prossime Universiadi. L’evento, lo ricordiamo, si terrà a Napoli dal 3 al 14 luglio. La sirena che per la leggenda sarebbe morta nelle acque in cui oggi sorge Castel dell’Ovo, continua ad essere uno dei simboli del capoluogo partenopeo. La scelta è arrivata al termine di una serie di confronti al centro dei quali si era discussa anche l’opzione di adottare Pulcinella quale mascotte.

” La Sirena Partenope ” mascotte scelta per l’ Universiade di Napoli 2019 ANSA / UFFICIO STAMPA UNIVERSIADE NAPOLI 2019

La rassegna multisportiva, riservata agli studenti under 28, coinvolgerà gli iscritti agli Atenei di tutto il mondo, che si cimenteranno in 18 discipline sportive. Gli studenti atleti saranno circa 8 mila provenienti da 170 Paesi, un evento assoluto per Napoli e la Campania. Le discipline al centro delle competizioni vanno dall’atletica al nuoto, passando per la ginnastica e la scherma, ma anche sport di squadra come calcio, pallavolo, basket, pallanuoto. Insomma, una manifestazione avvincente e appassionante allo stesso tempo che porterà nella nostra regione un flusso di migliaia di persone.