Con un comunicato stampa diffuso questa mattina il consigliere regionale Fulvio Frezza, ha annunciato che lascerà il suo attuale incarico di vicepresidente del consiglio comunale di Napoli. Eletto in Regione con 4.934 preferenze, con la lista PiùCampania in Europa, Frezza spiega così la sua decisione: ‘’Il mio impegno quotidiano per i piccoli e grandi problemi della città di Napoli non è mai venuto meno e non verrà meno oggi, ma è tempo per me di assumere una decisione importante. L’ho comunicata al sindaco De Magistris: mi dimetto da vicepresidente del Consiglio Comunale, lasciando questo incarico di maggioranza. Resto in Consiglio Comunale come semplice consigliere, per lealtà nei confronti dei cittadini napoletani che mi hanno eletto. Il sindaco De Magistris conosce da tempo le ragioni della mia scelta politica, il percorso che mi ha portato all’adesione a Più Europa e alla candidatura alla Regione nella coalizione a sostegno del presidente De Luca. Una scelta che oggi mi porta con responsabilità a dedicarmi in Regione alla grave emergenza sanitaria, sociale ed economica che stiamo vivendo a causa della pandemia’’.

Lunedì scorso, durante i lavori della seduta di insediamento della XI Legislatura, il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Gennaro Oliviero, ha eletto Segretario il consigliere Frezza di PiùCampania in Europa con 25 voti per la maggioranza. Nominato Segretario anche Alfonso Piscitelli di FdI ( 12 voti) per l’opposizione. Hanno riportato voti anche Gennaro Saiello del M5S (7 voti) e Felice Di Maiolo con un voto. ‘’A Luigi De Magistris non ho mai nascosto critiche o differenze di opinione, né in privato né in pubblico. In questo scorcio di consiliatura comunale, voterò a favore dei provvedimenti che riterrò utili alla città e mi opporrò alle scelte che considererò sbagliate. Il mio fare quotidiano prosegue, più di prima” ha concluso il consigliere Regionale.