Davanti alla splendida cornice del golfo partenopeo, il locale FRESCO CARACCIOLO  gioca la sua scommessa con un importante pizzaiolo: Antonio Troncone – a bottega da Enzo Coccia per alcuni anni – garanzia di una pizza eccellente, con grande attenzione agli impasti e ai prodotti di assoluta qualità.

Mercoledì 7 giugno alle 20.30 apre Fresco Caracciolo!

L’obiettivo è di giocare tutte le carte che offre l’agricoltura campana sulla materia prima, combinandola alla tradizione partenopea e all’esperienza di Antonio e del suo team.

Tante le novità, dalle insalate colte direttamente dai campi di uno chef, all’accordo con un’importante maison di champagne francese, ma soprattutto “Fresco Caracciolo” è la prima pizzeria in Italia a sostenere la nascita di un nuovo “Presidio Slow Food”.

“Buono, pulito e giusto”: il nuovo locale napoletano sposa in pieno il motto dell’associazione e la sua filosofia per un cibo di qualità, che rispetta l’ambiente, chi lo produce e chi lo consuma.

Grazie alla collaborazione tra “Fresco Caracciolo” e “Slow Food Campania”, il pomodorino “Verneteco Sannitico”, varietà beneventana che ha la particolarità di crescere in inverno, diventerà un nuovo Presidio, selezionato tra i prodotti dell’”Arca del Gusto”, l’archivio dei prodotti agroalimentari ed enogastronomici a rischio di estinzione realizzato da Slow Food in tutto il mondo.

La serata di inaugurazione ospita per il brindisi il vincitore del “Napoli Wine Challenge” alla recente kermesse “Vitigno Italia” per la categoria spumante: il Caprettone di Casa Setaro.

Conferenza stampa ore 19.30

Inaugurazione ufficiale ore 20.30

Il 7 giugno inaugura il quinto nato in famiglia: dopo i locali di Roma, Londra, via Partenope e Vomero a Napoli, alle ore 20.30 apre “Fresco Caracciolo”, in via Caracciolo 14/b.