‘’A noi i cambi di casacca e le richieste al sindaco non piacciono. Si deve fare chiarezza su maggioranza e opposizione’’: così il consigliere comunale di opposizione Stanislao Lanzotti, annuncia che il gruppo di Forza Italia in Consiglio comunale a Napoli ha annunciato che avvierà la raccolta firme per sfiduciare l’amministrazione de Magistris. ‘’Noi di Forza italia insieme con il centro destra (Lega, Fdi) e Movimento 5 Stelle abbiamo deciso di depositare presso un notaio le dimissioni dal consiglio e sfiduciare Luigi De Magistris.  – ha affermato il consigliere Stanislao LanzottiTutto ciò se entro pochi giorni questa amministrazione non dimostrerà capacità di aiutare i napoletani con misure straordinarie che abbiamo suggerito già 15 giorni fa quando ci fu chiesto aiuto. Se il sindaco ha a cuore solo la propria sopravvivenza politica in una estenuante trattativa con il PD e IV allora noi siamo per sciogliere il consiglio comunale subito e consegnare la parola agli elettori”.

L’avvio della raccolta firme per la sfiducia al sindaco de Magistris arriva dopo l’annuncio dei giorni scorsi dei consiglieri del Gruppo Misto, ma eletti nelle fila della maggioranza, Gabriele Mundo e Manuela Mirra, del passaggio in Italia Viva. Cambi di casacca ufficializzati oggi in Consiglio comunale a cui si è aggiunto il passaggio dei consiglieri, Diego Venanzoni e Alessia Quaglietta, che dal PD vanno nel gruppo La Città.‘’ Si deve fare chiarezza su maggioranza e opposizione spiega il consigliere di Forza Italia -. Quindi da lunedì prossimo ufficialmente andremo a dimetterci, in attesa di capire le mosse degli altri partiti. Salvatore Guangi, Mara Carfagna e Stanislao Lanzotti hanno a cuore le sorti dei napoletani e non il posizionamento politico. Se si può fare qualcosa per le periferie , le diffuse difficoltà dei napoletani , la povertà e le imprese della città allora vale la pena andare avanti, viceversa no’’.