Nel backstage del concertone del Primo Maggio, presso Piazza Dante, il sindaco de Magistris si è espresso nuovamente sulla questione migranti annunciando l’iniziativa per salvare chi si trova in mare. In queste ore, la nave Mare Ionio s’impegna per strappare al pericolo i migranti.

Alla domanda sulla flotta napoletana annunciata più volte in passato ha risposto: Prima flotta partenopea contemporanea, una flotta ricca di umanità, per dare un messaggio di civiltà che parte da Napoli e dal cuore del Mezzogiorno d’Italia, per la costruzione di un’Europa che parte, finalmente, dal Sud. Più diritti, più giustizia, più umanità”, ha spiegato il sindaco con entusiasmo.

De Magistris aveva, qualche tempo fa, già annunciato l’intenzione di varare una flotta napoletana, per salvare i migranti, scontrandosi più volte con il Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Molti cittadini napoletani, hanno risposto all’iniziativa del sindaco, inviando 150 mila euro di donazioni. Il sindaco ancora una volta si è posto controcorrente nei confronti del governo.