Il 17 giugno, a Roma, presso palazzo San Macuto, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris ha firmato il protocollo di collaborazione con la Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, presieduta da Stefano Vignaroli. Le finalità dei protocolli tra la Commissione e, rispettivamente, il Comune e la Città Metropolitana di Napoli, sono lo scambio di informazioni, il supporto operativo nello svolgimento di attività di polizia giudiziaria e la collaborazione in iniziative formative.

Il sindaco De Magistris e l’On. Vignaroli al momento della firma

Nello specifico, le Parti potranno accedere ai rispettivi atti non segreti al fine di instaurare un fruttuoso scambio di informazioni sulle attività volte alla prevenzione e al contrasto degli illeciti nel settore del ciclo dei rifiuti e delle attività ad esso correlate; potranno, inoltre, collaborare nelle attività di polizia giudiziaria: al momento del bisogno, la Commissione sarà abilitata a richiedere la collaborazione del Corpo di Polizia Metropolitana e della Polizia Locale di Napoli. Infine, le Parti si segnaleranno reciprocamente le iniziative formative organizzate e potranno richiedere la partecipazione e la docenza di propri rappresentanti e collaboratori.