Contro un Mare di plastica ritorna il Mare D’Inverno

Guanti, sacchi di plastica e tanta buona volontà. Domani, domenica 27 gennaio, i volontari dell’associazione ‘Fare Verde’ saranno al lavoro a pulire le spiagge Campane e per denunciare l’invasione della plastica e i danni prodotti dall’erosione del mare, richiamando l’attenzione di cittadini e Amministrazioni, spesso attenti alla questione ambientale solo in estate quando l’arenile serve per prenderci il sole, ma soprattutto per ricordare che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste dodici mesi all’anno e non solo durante il periodo estivo.

I volontari dell’associazione ambientalista avranno anche il compito di sensibilizzare i cittadini al rispetto dell’ambiente, in particolare delle spiagge, e sarà per questo distribuito un volantino con informazioni sul ciclo dei rifiuti e alcuni consigli utili per ridurli a partire dall’acquisto dei prodotti.

Un mare di plastica invade le nostre città, le cime delle montagne e i boschi, i prati e le spiagge. “Come Associazione abbiamo una visione non utilitaristica della Natura – afferma Giovanni Lombardi, Presidente dell’Associazione Noi Cittadini – e per questo abbiamo deciso di aderire ad  una manifestazione fuori dagli schemi, andando a pulire le spiagge in pieno inverno.”

Per maggiori info: Responsabile nazionale della manifestazione
“Avv. Giuseppe Cazzolla” tel. 338.9696355