A duecento anni dalla stesura dell’Infinito, gli “Apprendisti Ciceroni” del “Fondo Ambiente Italiano” rendono omaggio a Giacomo Leopardi, a cui è dedicata l’ottava edizione delle “Giornate d’Inverno“, in programma da lunedì 25 a sabato 30 novembre. Sperimentando la tecnica della “educazione tra pari“, guideranno alla scoperta del proprio territorio i compagni delle classi “Amiche” nelle “Mattinate Fai d’Inverno“. Delle tre aperture speciali dedicate al poeta di Recanati, una è il “Parco Virgiliano“, che ne custodisce le spoglie dal 1939, quando furono traslate dalla precedente tomba, che nel 1837 era stata messa dal suo amico Antonio Ranieri nella Chiesa di san Vitale a Fuorigrotta. Oltre alla tomba di Leopardi, il parco ospita anche quella di Virgilio e la crypta Neapolitana, una galleria di settecentoundici metri scavata nel tufo della collina di Posillipo. Gli Apprendisti Ciceroni napoletani provengono, quest’anno, dall’IC statale “Raffaele Viviani” e dall’IC “don Milani”.

Le altre due aperture straordinarie nazionali riguardano l’Orto sul Colle dell’Infinito, primo bene in concessione al Fondo nelle Marche, e il percorso “Leopardi a Pisa“, una passeggiata sulle tracce dello Zibaldone, delle lettere ai familiari e A Silvia. A questi momenti topici se ne aggiungeranno altri molto significativi: ci saranno letture di poesie a Palazzo Altemps di Roma, a Palazzo Fava da San Domenico a Bologna e presso il Chiosco di san Francesco delle Monache ad Aversa.

Altri beni campani resteranno aperti per tutta la durata dell’iniziativa. Uno di questi sarà il Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli, dove si trova l’opera di molti esponenti della scuola di pittura napoletana, tra cui la produzione di Vincenzo Gemito, oltre al celebre capolavoro caravaggesco, “Il Martirio di Sant’Orsola“. Voluto da due famiglie di mercanti, il Palazzo fu acquisito dalla Banca Commerciale Italiana a partire dal 1898 ed è oggi una sede museale di Banca Intesa san Paolo. Un altro luogo visitabile sarà il Centro Ricerche Tartarughe Marine a Portici nel Porto del Granatello, oggetto di un’importante riqualificazione urbana e la Cripta del Duomo di Salerno dove si trova la tomba di san Matteo e la statua bifronte del celebre architetto, Domenico Fontana.

Main sponsor della settimana invernale del Fai è Agn Energia, che ha lanciato il sondaggio online “La tua idea green“: dal 4 novembre al 31 gennaio del prossimo anno, gli studenti sono invitati a indicare le azioni che sarebbe giusto adottare per salvaguardare l’ambiente. Verrà estratto a sorte un nominativo, quindi uno studente vincerà una gift card Mondadori del valore di 500,00 euro. E alla sua scuola verrà dedicato un ulivo nel Bosco di san Francesco, bene del Fai, situato ai piedi della Basilica di Assisi. Alla manutenzione futura dell’albero provvederà Agn Energia.

Salerno, Cripta del Duomo

Ph Credits: Fai

Link utili:

www.mattinatefai.it

www.mattinategreen.agnenergia.com