Il Teatro di Napoli-Teatro Nazionale diretto da Roberto Andò, il Teatro Nuovo di Napoli ed alcuni dei principali teatri afferenti al Teatro Pubblico Campano, prenderanno parte all’iniziativa Facciamo luce sul teatro” indetta ad un anno dal primo provvedimento di chiusura dei Teatri Italiani imposto dalle misure di contenimento contro il Coronavirus.

 Su invito di U.N.I.T.A. (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo), e dei sindacati CGIL, CISl e UIL e del Coordinamento Arte e Spettacolo Campanialunedì 22 febbraio dalle ore 19.30 alle ore 21.30, il Mercadante il Teatro Nuovo di Napoli e gli altri teatri, la mattina di martedì 23 febbraio, il San Ferdinando e alle 14.00 nuovamente il Mercadante, apriranno le sale e accenderanno le proprie luci, a sostegno dei lavoratori dello spettacolo dal vivo e della riapertura delle sale.

Un’apertura simbolica per tenere alta l’attenzione su uno dei settori
maggiormente colpiti dai provvedimenti governativi di sospensione delle
attività. Luci accese, dunque, per dare un segnale forte, affinché si torni
immediatamente a parlare di Teatro e di spettacolo dal vivo, che si
torni a nominare, si programmi e si renda pubblico, prima possibile, un
piano per una riapertura in sicurezza di questi luoghi.

Facciamo in modo che questi luoghi tornino simbolicamente a essere ciò che da 2500 anni sono sempre stati: piazze aperte sulla città, motori
psichici della vita, di una comunità.