Eventi per “Estate a Napoli” nei siti del centro storico:

REAL CASA DELL’ANNUNZIATA

da venerdì 20 a domenica 22 settembre ore 20.00

“In carne e ossa”
Spettacolo teatrale sulle tradizioni legate alla gravidanza ed ai neonati messe in relazione con la storia delle Matres Matute e delle Mulieres Salernitanae. Evocazione del “rito del fazzoletto”. Ingresso gratuito per cinquanta spettatori alla volta
A cura di f.pl. femminile plurale info: tel. 3284138729


COMPLESSO MONUMENTALE DI SAN SEVERO AL PENDINO – via Duomo, 286

da venerdì 20 a domenica 29 settembre ore 20.00

“La Tarantina”
In questa piéce-testimonianza Carmelo Cosma “La Tarantina”, l’ultimo femminéllo dei Quartieri Spagnoli, racconta la sua storia, la sua vita e quanto questa, alle volte, possa esser stata dura Spettacolo teatrale con Carmelo Cosma, Carlo Di Maio, Stefano Ariota, Carlo Liccardo, Roberto Maiello. Regia di Fortunato Calvino
A cura dell’Associazione Metastudio89
Ingresso: € 10.00
info: tel. 0815454574 – 081425276 – info@metastudio89.it – www.metastudio89.it


COMPLESSO DI SAN DOMENICO MAGGIORE

martedì 20 e mercoledì 21 agosto ore 21.30

 “Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Napoli in Concerto
Canti e musiche della tradizione napoletana
A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

giovedì 22, venerdì 23 agosto ore 21.30

“Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Omaggio a De André
con Francesco Luongo e Francesco Santagata
A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

sabato 24 e domenica 25 agosto ore 21.30

 “Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Le Smanie per la Villeggiatura
di Carlo Goldoni
regia di Angela Rosa D’Auria
A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

lunedì 26 e martedì 27 agosto ore 21.30

“Rassegna Classico Contemporaneo – 6a edizione”

Danza Sotto le Stelle

 A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

mercoledì 28 agosto ore 21.30

“Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Le Serve
di Jean Genet
regia di Fabio Di Gesto
A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

giovedì 29 agosto ore 21.30

“Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Le Serve
di Jean Genet
regia di Fabio Di Gesto
A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

venerdì 30 agosto ore 21.30

“Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Edipo Re
di Sofocle
regia di Gianmarco Cesario
A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

sabato 31 agosto ore 11.00

“La Crudele Storia”

Personaggi dell’Opera dei Pupi a Napoli
Nell’ambito della mostra La crudele storia si terrà una visita guidata e a seguire una conversazione con Valentina Venturini sul Teatro di Mimmo Cuticchio.
A cura di IPIEMME (International Puppets Museum) – Compagnia degli Sbuffi
per info e visite guidate: 08119917338 – 3334735314

sabato 31 agosto e domenica 1 settembre ore 21.30

“Rassegna Classico Contemporaneo” – 6a edizione

Edipo Re
di Sofocle
regia di Gianmarco Cesario. A cura dell’Associazione Teatro dell’Osso in collaborazione con l’Associazione Aries Teatro e Eventi
Ingresso: biglietto intero € 13.00, ridotto € 10.00
info: tel. 3421785930 – teatrodellosso@gmail.com – www.teatrodellosso.it

lunedì 2 settembre ore 21.00

“Rassegna Mamma Napoli”
Mamma Napoli Mood
Un atto d’amore verso la città di Napoli e i suoi figli, la sua cultura e la sua umanità…ma anche un grido, una chiamata alla non indifferenza, alla non impassibilità dinanzi ai problemi che da sempre affliggono la città partenopea. Napoli è qui vista come specchio di povertà di valori morali e sociali che possiamo benissimo ritrovare nelle grandi metropoli, dove troppe volte l’unico sbocco di sopravvivenza è rappresentato dall’uniformarsi, dal farsi massificare se non addirittura dal delinquere. Quando, invece, dovremmo, ora più che mai visti i molti che bussano alla nostra porta, essere portatori di equità e solidarietà sociale; essere coloro che realizzano un modello di sviluppo fondato sulla dignità della persona. Fra commedia e dramma, filosofia del vivere e omaggio a Salvatore Di Giacomo e l’importante ricordo di una tragedia volutamente dimenticata, Mamma Napoli Mood è la rappresentazione di quella parte di noi che ancora si vuole commuovere dinanzi al sorriso di un anziano o di un bambino sporco e maleducato; che non vuole arrendersi all’ingranaggio stritolante di una società che ingloba e uniforma le diversità. Un viaggio tra immagini evocate ed emozioni fatte riaffiorare dai quadri rappresentati e le canzoni, edite e inedite, eseguite live con voce, chitarra e percussioni da Marco De Vincentiis (concorrente di The Voice), Valentina Proietto Scipioni e Caruccio… Un viaggio che si fa riflessione dal ‘900 ai giorni nostri, perché vi sia “una voce per chi voce non ha”.
Testo e Regia di Emiliano De Martino, interpreti: Emiliano De Martino, Marco De Vincentiis, Valentina Proietto Scipioni con l’amichevole partecipazione di Nico Caruccio.
A cura di Emiliano De Martino
Ingresso: € 12.00
info e prenotazioni: tel. 3791683477

martedì 3 settembre ore 21.00

“Rassegna Mamma Napoli”
Indi…RIZZO di e con Giacomo Rizzo
È un recital che vede in scena il maestro Giacomo Rizzo, accompagnato da un musicista e insieme regaleranno al pubblico un viaggio fatto di aneddoti, canzoni, danza e poesia. Una serata unica all’insegna del divertimento.
A cura di Emiliano De Martino Ingresso: € 15.00
info e prenotazioni: tel. 3791683477

mercoledì 4 settembre ore 21.00

“Rassegna Mamma Napoli”
Il comico al servizio del cittadino di e con Angelo di Gennaro
Angelo di Gennaro mette in scena uno spettacolo comico prendendo ispirazione dalle dinamiche, spesso negative ed esasperate, della quotidianità. Il comico è attento osservatore della vita, dei suoi lati positivi ma soprattutto di quelli più drammatici, quel che alle volte può sfuggire agli occhi delle persone non sfugge al comico che con la sua ironia può mettere in luce temi che portano ad una riflessione. Il tutto accompagnato dal supporto musicale del maestro Giancarlo Vorzitelli al pianoforte, che con brani inediti farà da colonna sonora a momenti di poesia scritti da Angelo di Gennaro su temi quali la mamma, i figli, l’amore e la sua Napoli.
A cura di Emiliano De Martino
Ingresso: € 12.00
info e prenotazioni: tel. 3791683477

da giovedì 5 a domenica 8 settembre ore 21.00

“Rassegna SOLO”
A cura della Jesce Sole srl

lunedì 9 settembre ore 20.30

Napoli in frac – di Raffele Viviani

Attraverso questo spettacolo si vuole diffondere la conoscenza di un’opera teatrale di Raffaele Viviani poco nota e che promuove le bellezze di Napoli e dintorni. Si tratta di un atto unico divertente, che combina recitazione, canto e balli popolari, quali la tarantella e la pizzica. Adattamento e regia di Giuliana Sepe.
A cura dell’Associazione Incontri Ingresso: € 10.00
info: tel. 3333620441

martedì 10 settembre ore 20.30

Rassegna Festival della Filosofia in Magna Grecia
La casa della filosofia a Napoli è il Convento di San Domenico Maggiore. Il Genius Loci, lo spirito del luogo nel corso dei secoli ha generato idee, dissertazioni e speculazioni filosofiche. Qui indagavano la conoscenza i filosofi Tommaso d’Aquino, Giordano Bruno e Tommaso Campanella. Ricollegarsi a questa forza generatrice è l’obiettivo di questo progetto. Nel Chiostro vanno in scena e si confrontano i tre filosofi domenicani, interpretati dagli attori Riccardo Marotta, Danilo Piscopo e Noemi Perfetto. Democrazia, politica, buone forme di governo, utopia: questi i temi trattati nei testi, selezionati dalla prof.ssa Annalisa Di Nuzzo, che introducono il Dialogo presentando la vita, l’opera ed il pensiero dei filosofi in scena, evidenziando il loro profondo legame con la città di Napoli, da loro vissuta in modi differenti, molto amata ma anche, per certi aspetti, ‘subita’. Armonia musicale un’esperienza immersiva tra medioevo e rinascimento a cura del musicista Mario di Bonito. Dal momento filosofico-teatrale e musicale scaturisce la riflessione e il dialogo con il pubblico.
A cura dell’Associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia
Ingresso: € 8.00
info: numero verde 800642870 – info@filosofiamagnagrecia.it – www.filosofiafestival.it

mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 settembre ore 20.30

Rassegna Morsi di teatro 2.0
A cura dell’Associazione culturale Teen Theatre – Compagnia Unaltroteatro
Ingresso: biglietto intero € 13.00 – ridotto under 30/over 65 € 10.00. Possibilità di abbonamento a 3 o 5 serate al costo di €10.00 per adulti e € 8.00 per bambini per ognin spettacolo
info: unaltroteatro@gmail.com

sabato 14 settembre ore 11.00

“La Crudele Storia”

Personaggi dell’Opera dei Pupi a Napoli
Nell’ambito della mostra La crudele storia si terrà una visita guidata e a seguire una conversazione con Alfonso Cipolla Istituto per i Beni Marionettistici ed il Teatro Popolare Museo Gianduia Grugliasco (TO).
A cura di IPIEMME (International Puppets Museum) – Compagnia degli Sbuffi
per info e visite guidate: 08119917338 – 3334735314

lunedì 16 settembre ore 20.30

“Merone canta Taranto”
Lo spettacolo messo in scena da Antonio Merone, direttore della Compagnia Stabile del Teatro Metropolitan di Sant’Anastasia, ripropone le più celebri canzoni dell’artista napoletano Nino Taranto con un racconto in musica arricchito da aneddoti tratti dalla sua biografia e l’allestimento comprenderà la fedele riproduzione di alcuni cimeli della Famiglia Taranto.
A cura della Fondazione Nino Taranto
Ingresso: € 18.00
info: tel. 3381993764

martedì 17 settembre ore 19.00-20.00 ; 21.00-22.00; 22.30-23.30

“LegendArie”
Le ballerine acrobatiche Martina Pisacane e Serena Scorzoni si esibiscono in una performance utilizando simultaneamente il linguaggio del teatro e della danza aerea. Saranno rivisitate le leggende e le credenze napoletane quali “’e munaciell”, “’o coccodrill”, “Giovanna”, “’o mar”.
Lo spettacolo è accompagnato da brani di musica popolare napoletana.
A cura dell’Associazione Matilde Serao
Ingresso: € 3.00
info: tel. 3205732286 – 3382181512 – matildeseraoassocult@libero.it

mercoledì 18 settembre ore 20.30

Rassegna Festival della Filosofia in Magna Grecia
La casa della filosofia a Napoli è il Convento di San Domenico Maggiore. Il Genius Loci, lo spirito del luogo nel corso dei secoli ha generato idee, dissertazioni e speculazioni filosofiche. Qui indagavano la conoscenza i filosofi Tommaso d’Aquino, Giordano Bruno e Tommaso Campanella. Ricollegarsi a questa forza generatrice è l’obiettivo di questo progetto. Nel Chiostro vanno in scena e si confrontano i tre filosofi domenicani, interpretati dagli attori Riccardo Marotta, Danilo Piscopo e Noemi Perfetto. Democrazia, politica, buone forme di governo, utopia: questi i temi trattati nei testi, selezionati dalla prof.ssa Annalisa Di Nuzzo, che introducono il Dialogo presentando la vita, l’opera ed il pensiero dei filosofi in scena, evidenziando il loro profondo legame con la città di Napoli, da loro vissuta in modi differenti, molto amata ma anche, per certi aspetti, ‘subita’. Armonia musicale un’esperienza immersiva tra medioevo e rinascimento a cura del musicista Mario di Bonito. Dal momento filosofico-teatrale e musicale scaturisce la riflessione e il dialogo con il pubblico.
A cura dell’Associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia
Ingresso: € 8.00
info: numero verde 800642870 – info@filosofiamagnagrecia.it – www.filosofiafestival.it

venerdì 20 settembre ore 11.00

“La Crudele Storia”

Personaggi dell’Opera dei Pupi a Napoli. Nell’ambito della mostra La crudele storia si terrà una visita guidata e a seguire L’Opera dei Pupi nel Cinema, conversazione con il professore Ugo Vuoso; frammenti dai film “L’Uomo dai calzoni corti” e “Paisà”.
A cura di IPIEMME (International Puppets Museum) – Compagnia degli Sbuffi
per info e visite guidate: 08119917338 – 3334735314

venerdì 20 settembre ore 20.30

Rassegna Festival della Filosofia in Magna Grecia
La casa della filosofia a Napoli è il Convento di San Domenico Maggiore. Il Genius Loci, lo spirito del luogo nel corso dei secoli ha generato idee, dissertazioni e speculazioni filosofiche. Qui indagavano la conoscenza i filosofi Tommaso d’Aquino, Giordano Bruno e Tommaso Campanella. Ricollegarsi a questa forza generatrice è l’obiettivo di questo progetto. Nel Chiostro vanno in scena e si confrontano i tre filosofi domenicani, interpretati dagli attori Riccardo Marotta, Danilo Piscopo e Noemi Perfetto. Democrazia, politica, buone forme di governo, utopia: questi i temi trattati nei testi, selezionati dalla prof.ssa Annalisa Di Nuzzo, che introducono il Dialogo presentando la vita, l’opera ed il pensiero dei filosofi in scena, evidenziando il loro profondo legame con la città di Napoli, da loro vissuta in modi differenti, molto amata ma anche, per certi aspetti, ‘subita’. Armonia musicale un’esperienza immersiva tra medioevo e rinascimento a cura del musicista Mario di Bonito. Dal momento filosofico-teatrale e musicale scaturisce la riflessione e il dialogo con il pubblico.
A cura dell’Associazione Festival della Filosofia in Magna Grecia
Ingresso: € 8.00
info: numero verde 800642870 – info@filosofiamagnagrecia.it – www.filosofiafestival.it

sabato 21 ore 8.45 – 19.00 e domenica 22 settembre ore 8.30 – 14.15

Festival Yoga Napoli 2019
L’obiettivo del Festival è di riunire a Napoli di anno in anno insegnanti di molteplici stili di yoga, scuole di formazione, organizzazioni spirituali non presenti sul territorio campano. La manifestazione vuole portare in città realtà lontane geograficamente e culturalmente rendendole alla portata di chi non ha la possibilità di affrontare grandi viaggi. Con questa grande manifestazione la città diventa per due giorni la capitale dello yoga nazionale.
Per il terzo anno il Festival ospiterà i più famosi maestri di yoga del nostro paese e quest’anno, ospite speciale, il maestro indiano Shajeer Kizhakkekara del movimento Tribalosophy terrà una conferenza sul tema: Il viaggio di ritorno dell’uomo ad essere umano, un cammino per ritrovare la propria natura.
A cura dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Yoga Napoli
Ingresso: gratuito per le meditazioni, gli incontri con i monaci, le presentazioni libri, mentre per la partecipazione alle pratiche yoga per tutto il fine settimana è richiesto il pagamento della quota associativa di € 20.00
info: tel. 3287660099 – yoganapolifestival@gmail.com – www.yoganapoli.it

lunedì 23 settembre ore 19.00

“Promenade a Sud”
Concerto spettacolo con Matteo Mauriello e Marianita Carfora, chitarra ed effetti Sossio Arciprete, Tammora, plettri e voce Toto Toralbo che vuole riproporre le magiche atmosfere e i suoni che hanno contraddistinto il panorama musicale del sud Italia attraverso i secoli.
La scelta di usare strumenti come la chitarra battente, la mandola ed il mandolino, equivale alla scelta di ridonare al pubblico le tradizionali melodie senza tempo, mai antiche e mai “vecchie”, ma immortali; ormai scolpite nei nostri ricordi e nel nostro “essere” più profondo. La musica popolare nasce dal popolo e sarà sempre in continuo mutamento.

La scelta dei brani è un excursus attraverso la nostra storia musicale ed il passaggio dei vari stili e forme ritmiche fino ad arrivare al folk d’autore più moderno. In Promenade a Sud ritroviamo le Villanelle e la Moresca del cinquecento, la Tarantella, la ballata popolare come quella de “Lo Guarracino” a cavallo tra sette e ottocento, la canzone classica napoletana e precisamente quella Di Giacomiana a cavallo tra otto e novecento, fino a citare i canti di scena del novecento e gli autori più contemporanei come Roberto De Simone, Carlo Faiello ed Eugenio Bennato.
Ingresso: € 10.00
info: inbilicoteatro@libero.it

martedì 24 settembre ore 18.00 (incontro) ore 21.00 (spettacolo)

Dalla ruota degli esposti ai giorni nostri
Evento AMI Napoli a cura di Valentina de Giovanni
‘A Rota
Spettacolo teatrale con Marianita Carfora e Ramona Tripodi, testo e regia Ramona Tripodi che narra una vicenda ambientata a Napoli nel giugno del 1946 . La città e la popolazione portano le ferite della guerra e, tra le macerie, si attende l’esito del “referendùm”, la consultazione istituzionale con la quale gli italiani furono chiamati a scegliere tra la monarchia e la Repubblica. Nel frattempo, la vita continua a fiorire persino dove non è desiderata, dove non è attesa. Nel rione Forcella, presso la basilica dell’Annunziata, continua a girare la Ruota degli Esposti, il marchingegno mediante il quale venivano raccolti, in forma anonima, i neonati abbandonati per miseria o illegittimità. La ruota è più che mai in funzione, benché ufficialmente chiusa dal 1875. Perché, come dice l’ex trovatella Telluccia , «Con la guerra e con la miseria che ci stanno, i figli sono per chi se li può permettere.» Telluccia, che ha votato per la prima volta, sogna che l’Italia scriva la Costituzione. Mentre la Madonna dell’Annunziata la quale, secondo il mito popolare, consuma le scarpe perché esce di notte per sfamare gli orfani e i poveri, calpesta frettolosa il basolato di una Forcella addormentata per far ritorno al suo altare prima che Telluccia e tutti gli exesposti si sveglino. E nel rione già si vocifera di una storia a metà tra il miracolo e la leggenda. Produzione Inbilicoteatro e Film con Ami Napoli e il sotegno de l’Asilo.
Ingresso: quota associativa € 8.00 – ingresso libero per gli associati
info: inbilicoteatro@libero.it

mercoledì 25 settembre ore 18.00 (incontro) ore 21.00 (spettacolo)

“E)Migranti – ieri e oggi – gli altri siamo noi”
Incontro dibattito
‘Merica- una storia di emigranti
Evento performativo in cui il teatro e la sonorozzizazione live si fondono per raccontare una storia che viene da lontanto ma che oggi più che mai è attuale. La storia di Sacco e Vanzetti. Due uomini. Due italiani emigranti, come tanti . Due anarchici condannati a morte in circostanze oscure, o comunque pretestuose. Restano li impotenti tra suppliche lettere e lotte fatte di rabbia e di amore due donne: Luisa Vanzetti, sorella di Bartolomeo e Rose Sacco, la moglie di Nicola.
Adattamento e regia Ramona Tripodi, sonorizzazione live Marco Messina
Produzione Inbilicoteatro e Film

giovedì 26 e venerdì 27 settembre ore 20.30

“Le Stelle della Magia”
Spettacolo di magia che ha come tema conduttore diversi aspetti caratteristici della cultura partenopea, gli artisti dell’Associazione dei Prestigiatori Ring 108 che hanno vinto premi nazionali e internazionali, nonché altri prestigiatori tra i più noti porteranno in scena diversi aspetti della napoletanità, le maschere come Pulcinella, il mito del munaciello, il mistero dell’acqua ferrosa e così via. L’esibizione sarà realizzata in moda da coinvolgere gli spettatori, con particolare attenzione al pubblico dei ragazzi , i quali sono sempre particolarmente sensibili alla figura del prestigiatore e dell’illusionista. Prima dello spettacolo vero e proprio gli artisti accoglieranno gli spettatori con effetti visuali per intrattenerli in attesa dell’inizio della manifestazione.

A cura dell’Associazione dei Prestigiatori Ring 108
Ingresso: biglietto intero € 12.00, ridotto € 8.00
info: tel. 0815522816 – info@ring108.org – www.ring108.org

domenica 29 settembre ore 20.30

“Finalmente solo”

Commedia ambientata negli ’50 libero adattamento di Rita Pirro dell’opera teatrale “Spirito allegro” di Noel Coward.
A cura dell’Associazione culturale Arianovateatro
Ingresso: € 10.00