Nel napoletano, a Casoria, è stata una notte di paura per un ordigno fatto esplodere davanti al portone di un condominio, poi poco distante, dodici colpi di pistola contro un’altra abitazione.

E’ accaduto intorno alle 4.40 e poi alle 5 del mattino, un boato e poi gli spari, che ha svegliato i residenti. Non si registrano feriti, ma tanta paura. Sul posto per le indagini i carabinieri, che non escludono un collegamento tra i due episodi.

Nell’esplosione è stato danneggiato sia il portone d’ingresso, sia il muro circostante e una vettura parcheggiata in strada.