Quattro giovani, dei quali un ventenne con precedenti penali e tre incensurati tra i 19 e i 22 anni, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari per rapine commesse ai danni di coppie appartate nei pressi dell’Osservatorio Vesuviano a Ercolano, in provincia di Napoli: smartphone e denaro, il bottino. I fatti risalgono alla notte tra il 17 e il 18 giugno scorsi, quando i malviventi hanno avvicinato alcune coppie con fare intimidatorio, e approfittando del buio, le hanno derubate di tutto ciò che era in loro possesso. La svolta nelle indagini dei Carabinieri della tenenza locale, è arrivata grazie alle accurate descrizioni fornite dalle vittime: dopo i controlli effettuati sul territorio, i militari hanno identificato i quattro e perquisito le rispettive abitazioni, dove sono stati rinvenuti denaro contante e una copia della pistola Beretta, alla quale era stato sottratto il becco rosso.

Sempre a Napoli, nella giornata di oggi, la madre di una dodicenne bullizzata su Instagram da due 14enni, ha sporto denuncia presso i Carabinieri. L’adolescente, denigrata per la sua mole fisica con foto imbarazzanti e offese personali, qualche settimana fa è finita in ospedale per un collasso. I due haters, inoltre, avrebbero attaccato anche la mamma della ragazza, che aveva difeso la figlia rivolgendosi a uno dei genitori dei due giovani.