A Monte Sant’Angelo si festeggiano i 30 anni del programma Erasmus. Nel corso dell’evento “I giovani incontrano l’Europa” la presentazione degli stage all’estero per 200 alunni degli istituti superiori della Campania

Domani, alle ore 9.00, presso l’aula Carlo Ciliberto del Complesso di Monte Sant’Angelo dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, in via Cinthia 26, si terrà l’evento “I giovani incontrano l’Europa”, promosso da Cosvitec Università e Impresa in sinergia con Erasmus + per presentare il progetto europeo MIT Europe – Marketing Internationalization and Tourism in Europe e per festeggiare il programma Erasmus, che compie 30 anni.

Il progetto, ideato e coordinato da Cosvitec, centro di Ricerca, Alta formazione e Lavoro e si rivolge agli allievi maggiorenni e ai neo-diplomati degli Istituti scolastici ad indirizzo professionale nel settore del Marketing turistico e prevede la realizzazione di 200 tirocini formativi della durata di 4 settimane in Spagna, Romania, Irlanda e Lituania.

Cinque gli istituti coinvolti: “ISIS Gaetano Filangieri” di Frattamaggiore; “IISS Francesco Saverio Nitti” di Napoli; “IIS Don Geremia Piscopo” di Arzano; “ISISS Taddeo da Tessa” di Sessa Aurunca; “IIS Adriano Tilgher” di Ercolano.

I lavori saranno introdotti da Sergio Bolletti Censi, direttore generale di Cosvitec. Interverranno, tra gli altri, Gaetano Manfredi, Rettore dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Chiara Marciani, Assessore alla Formazione della Regione Campania; Alessandra Clemente, Assessore ai Giovani del Comune di Napoli; Ettore Novellino, direttore del dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Alberto Ritieni, docente dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Angela Buccione, Project Manager del progetto MIT Europe. Saranno collegati in videoconferenza Nicolae Dobrin, rappresentante partner in Romania e Esther Gonzalez, rappresentante partner in Spagna.

Previsti gli interventi dei dirigenti degli istituti superiori coinvolti nel progetto.

Nel corso della manifestazione, inoltre, è prevista la consegna degli attestati agli alunni che hanno partecipato al progetto Eu_Smart che racconteranno la loro esperienza formativa all’estero.