Ancora rimandato l’appuntamento con i 3 punti per il Napoli che impatta al Castellani con l’Empoli (2-2). Solito disastro difensivo dopo due minuti che permette a Saponara di trafigge Reina; pari immediato di Insigne con un tiro che non ti stancheresti mai di rivedere. Qualche minuto ancora ed è Pucciarelli a portare i toscani nuovamente in vantaggio. Nella ripresa pareggia Allan dopo un’azione splendida degli azzurri; poi grande pressione ma la vittoria non arriva.

REINA 6: incolpevole sui gol, la difesa fa disastri nonostante la guida del suo prezioso leader.

MAGGIO 5: soffre tantissimo le giocate avversarie e quando avanza, solito copione, cross sempre imprecisi.

ALBIOL 5: Sarri non accontenta chi vuole vederlo fuori dai titolari, lo spagnolo conferma che questi ultimi forse hanno ragione. Disastro, meglio nel finale.

CHIRICHES 6: non brilla neanche il rumeno ma abbiamo la sensazione che le sue prestazioni cresceranno.

HYSAJ 5,5: rimaniamo scettici sul suo impiego a sinistra, per lui che fa tutto col destro. Gioca benino ma non affonda con la giusta determinazione.

ALLAN 6: non una partita da incorniciare, non ha ancora assorbito tutte le indicazioni di Sarri. Trova però un bello quanto importante gol.

VALDIFIORI 5,5: si intravedono le sue qualità in mezzo al campo ma il Napoli non gira ancora a dovere e lui paga dazio. Esce per crampi e fa posto a JORGINHO 6 che entra con maggiore convinzione rispetto alle sue solite ed insicure uscite.

HAMSIK 6: tanti sono i palloni che passano dai suoi piedi, non brilla ma il suo apporto e’ prezioso.

INSIGNE 7: c’è chi aveva dubbi sulla sua posizione da trequartista,  probabilmente questa prova ha fatto ricredere molti. Il gol dell’1-1 e’ una perla di rara bellezza, così come le sue giocate imprevedibili e geniali. Esce per un problemino sostituito da CALLEJON 6,  che entra subito in partita e per poco non regala la vittoria ai suoi.

GABBIADINI 6: da una sua giocata nasce il pareggio di Insigne, si accende ad intermittenza e quando lo fa sembra sempre poter far male all’Empoli. Suo anche l’assist per Allan. Al suo posto entra MERTENS 6,5 che è un’autentica spina nel fianco per gli avversari. Dispensa giocate sublimi e assist che i compagni non sfruttano.

HIGUAIN 6: non è ancora al top ed arriva raramente alla conclusione. Sfiora il gol e cerca di creare spazio per gli inserimenti dei compagni.

SARRI 6 : bisogna registrare ancora i movimenti della retroguardia, ancora imbarazzante. La si poteva perdere ma nella ripresa, a dire il vero, gli azzurri avrebbero meritato la prima vittoria in campionato. Che arriverà presto…

 

A proposito dell'autore

Marco Silva

Post correlati