Sono 165 i medici che hanno risposto all’appello della Protezione civile della Campania. Nei giorni scorsi il governatore Vincenzo De Luca aveva fatto un appello a medici e rianimatori per dare forza al personale già operativo e che in questo momento di emergenza è in sofferenza.

Verranno reclutati 450 medici: 27 anestesisti, 20 infettivologi, 38 pneumologi e 80 medici di chirurgia. Intanto fanno sapere dalla Protezione Civile, verranno fatte verifiche sui reali bisogni, «anche perché in relazione al precedente bando è stato registrato un numero notevole di defezioni. Ci si augura stavolta che non vi siano rinunce e che si possa così proseguire, come già si sta facendo, nel rispondere a una criticità segnalata da mesi, in particolare per quanto riguarda gli anestesisti».