E’ ferma al 2.77% su una popolazione elettorale di 357.299 aventi diritto la percentuale degli elettori che hanno votato nel settimo collegio uninominale della città di Napoli alle ore 12. Sono i primi dati ufficiali.

La bassissima affluenza alle urne era stata segnalata già da Il Mattino che si era recato nel seggio di Secondigliano alle ore 09.00, in quello di Scampia alle ore 11.30 e in quello del Vomero alle ore 12.00, riscontrando in tutti e tre un’affluenza al minimo.

Le urne rimarranno aperte fino alle 23.00. Si elegge il senatore che succederà a Franco Ortolani (M5S). Il voto è importante perché potrebbe incidere sulla forza della maggioranza in Senato. Inoltre, poiché a poter esprimere la propria preferenza è la metà degli aventi diritto, dalle urne potrebbero uscire indicazioni utili per le elezioni regionali previste nei prossimi mesi.


A proposito dell'autore

Post correlati