Lo scorso venerdì è andata in onda per la prima volta Radio Baule, l’iniziativa digitale a cura del gruppo de Il Teatro nel Baule, formato da Sebastiano Coticelli, Simona Di Maio e Luca Di Tommaso, con la collaborazione di Sara Missaglia, realtà artistica che dal 2010 sviluppa la propria ricerca tra mimo, pantomima, clownerie, maschera, commedia dell’arte, teatro-danza, occupandosi di pedagogia e teatro per l’infanzia.

Si realizza così una vera e propria rubrica di audioracconti, diffusi attraverso Youtube e Facebook: «Dopo la sospensione di tutte le nostre attività, tra cui la scuola di recitazione e la rassegna La Lanterna Magicaal Nuovo Teatro Sancarluccio, abbiamo deciso di realizzare Radio Baule. Con la scelta della radio vogliamo dare la possibilità ai bambini, ma anche ai loro genitori, di ascoltare e soprattutto di immaginare le parole e i racconti. È il nostro modo di creare un ponte che continua a tenerci uniti con il nostro pubblico, proprio per questo abbiamo creato dei momenti di scambio e di coinvolgimento, vogliamo continuare a formare una comunità intorno al nostro piccolo grande mondo teatrale». ha spiegato Simona Di Maio.

A condurre le puntate di Radio Baule Nonno Gianni e Nonna Gianna, coppia di simpatici vecchietti interpretati da Simona Di Maio e Luca Di Tommaso. L’iniziativa, compresa anche nel programma Passatempo al Sud della Regione Campania, si compone di quattro rubriche ad uscita settimanale: si parte il lunedì con “Favole al telefono, ispirata all’omonimo testo di Gianni Rodari, dedicata alla lettura di favole per bambini; il mercoledì in onda “Cose a caso”, sezione condotta da Nonna Gianna, che racchiude breve poesie, barzellette, indovinelli, stralci di testi a tema comico o pauroso. Ancora, il venerdì in programma “Baule ci sarai te”, con la partecipazione degli allievi e dei collaboratori del trio artistico, che hanno registrato freddure e barzellette; infine, Domenica di Oz”, dedicata a “Il Mago di Ozdi Baum, raccontato in quattro puntate da Sara Missaglia.

Il progetto di Radio Baule metterà a disposizione tutte le puntate sul canale Youtube e sulla pagina Facebook Il Teatro Nel Baule.