Online “Coramare”, il nuovo brano del cantautore abruzzese Setak che anticipa l’album di inediti, Alestalé, in arrivo il prossimo 13 maggio. 

Cantato a due voci insieme a Francesco Di Bella, e con l’inconfondibile tromba di Fabrizio Bosso, il brano parla della condizione interiore di chi sopravvive ad un’esperienza drammatica.

Saccie sole chi sso vive | Ma nin saccie chi mi sta ‘rriva’ | Quandi cose aja lassa’ | Chi nin vuje cchiu’ vide’ | Jurn amare da scurda’ | Nu mbo lla vot la ja fa cala’ | Arrete arrete appresse a me | Strigneme nin me fa parla’.

“In questa canzone sentivo Napoli, e ho subito pensato a Francesco Di Bella. Lui dopo aver ascoltato il provino è stato felicissimo di cantarla e io altrettanto emozionato del risultato. Come se non bastasse poi è arrivata la meravigliosa tromba di Fabrizio Bosso, e io non potrei essere più contento”.

Il brano, metà in abruzzese metà in napoletano, unisce il dialetto a sonorità internazionali, vero e proprio ‘marchio di fabbrica’ del sodalizio creato tra Nicola Pomponi e Fabrizio Cesare.

Link alla canzone sui digital store: https://backl.ink/145844703