Loredana Puca è la trentaduenne ricercatrice di originaria di Sant’Antimo premiata con il Conquer Cancer Foundation Merit Award a Chicago. La prestigiosa onorificenza è conferita dall’American Society of Clinical Oncology ai ricercatori ed ai medici che con il loro studio ed il loro lavoro hanno contribuito in modo significativo alla lotta contro il cancro. Un premio importantissimo dato a persone che hanno fatto la differenza.

Ma Loredana Puca non è l’unica italiana premiata, infatti, tra i 123 scienziati insigniti del premio, otto sono del nostro paese: sei donne e due uomini. La ricercatrice napoletana ha ottenuto il riconoscimento grazie ad una ricerca condotta presso la Cornell University riguardo il test sull’efficacia della “Smart bomb”, un farmaco in grado di curare il tumore neuroendocrino della prostata andando a colpire solo le cellule malate senza intaccare le sane. Già studente modello, Loredana si è laureata con 110 e lode all’Università Federico II di Napoli ed ha poi conseguito la laurea magistrale in Biotecnologie Mediche. Appassionata viaggiatrice, dopo aver trascorso l’Erasmus in Francia, ha voluto tentare la sua fortuna oltreoceano, così è andata a New York, dove, grazie alle sue competenze, ha trovato il successo.