Blitz degli agenti del Commissariato di Afragola questa mattina al Parco Verde di Caivano, zona tristemente nota per essere un’enorme piazza di spaccio e degrado: l’operazione, definita “alto impatto”, ha fruttato l’identificazione di ben 94 persone, delle quali  32 con precedenti di polizia; in più sono state rinvenute eroina, cocaina, crack e marijuana sul tetto di una struttura.

Per quanto concerne gli stupefacenti, rintracciati grazie al cane antidroga Dorian sul punto più alto di un edificio e ben nascosti, la Polizia rende noti anche i quantitativi: 28 grammi di hashish, 88 grammi di marijuana, 43 grammi di crack, 84 grammi di cocaina, 72 grammi di eroina, e pure una radio portatile con 1620 euro di fianco. Ma non è tutto. A seguito di un ulteriore controllo, stavolta all’interno di un’abitazione sita lungo la Circumvallazione esterna (Napoli), gli agenti hanno portato alla luce 23 bustine di marijuana, per un totale di 1.5 kg, e 205 euro.

Dunque, grazie al supporto della Tenenza Carabinieri di Caivano, della Polizia Locale di Caivano, così come degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania, del IV Reparto Mobile e dell’Unità Cinofila antidroga dell’Ufficio Prevenzione Generale, il distaccamento afragolese ha sottoposto a controllo 75 vetture: di queste, 5 mancavano di copertura assicurativa, fatto che gli ha garantito il sequestro amministrativo. A ciò si aggiungono le contestazioni di ben 15 inosservanze del codice della strada, riguardanti a vario titolo assenza di polizza, circolazione con patente scaduta, guida pericolosa, mancanza dei documenti di circolazione e revisione periodica.