Una grossa piazza di spaccio di droga è stata smantellata nel corso di una maxi operazione condotta dai Carabinieri, che ha portato all’arresto di 38 persone, al termine di un’inchiesta coordinata dalla DDA di Napoli.

Alla guida dell’organizzazione – nei Comuni di Marcianise, Orta di Atella, Gricignano di Aversa, Sant’ Arpino, Succivo e Cesa – era la famiglia Milone di Orta di Atella. Tra i 38 arrestati, 7 dei quali hanno ottenuti i domiciliari, c’è il 44enne Giovanni Milone, i suoi tre fratelli, la moglie Enza Bencivenga, ed i tre figli delle coppia. La droga veniva acquistata nella piazza di Melito (Napoli) e rivenduta ad Orta di Atella e nei Comuni vicini attraverso una rete di spacciatori. Il giro d’affari aveva raggiunto, in pochi mesi, i 400 mila euro. Nel corso dell’inchiesta sono stati sequestrati dai militari 1,6 chili di cocaina e oltre 800 grammi tra marijuana e hashish. I punti vendita erano nei pressi di bar ed esercizi commerciali, oppure in punti prestabiliti del territorio, dove i venditori incontravano i clienti