Ammonta a circa 300 euro la tassa rifiuti annuale per una famiglia media di un appartamento di 100 mq. Notevoli gli scostamenti però tra le varie province, per esempio Catania è il capoluogo più costoso (504€), Potenza il più economico (121€). La regione in cui si rileva la spesa media più bassa è il Trentino Alto Adige (€193), quella più elevata la Campania (€ 419). Ancora, rispetto al 2019 a Crotone si è registrato l’incremento più elevato della tassa (+14,1%), a Venezia la diminuzione più consistente (-16,2%).

Queste e numerose altre curiosità e informazioni le trovate nel Dossier Rifiuti 2020, l’annuale rilevazione dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva sui costi sostenuti dai cittadini per lo smaltimento dei rifiuti.

L’indagine rientra nel progetto “Consapevolmente consumatore, ugualmente cittadino“, finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico (DM 7 febbraio 2018).

Per i dati completi clicca qui: https://www.cittadinanzattiva.it/primo-piano/consumatori/13735-rifiuti-300-euro-a-famiglia-nel-2020-i-nuovi-dati-dell-osservatorio-prezzi-e-tariffe-di-cittadinanzattiva.html