Un automobilista ha investito una donna nel salernitano ed poi è fuggito. A provocare l’incidente, avvenuto lungo la strada provinciale 17, è stato un 33enne di San Giovanni a Piro, rintracciato e arrestato dai carabinieri dopo un inseguimento. E’ accaduto sabato notte nel centro abitato della frazione Bosco sotto gli occhi dei carabinieri.

I militari hanno immediatamente prestato soccorso alla vittima, una donna di 54 anni e hanno poi inseguito l’automobilista, rintracciato poco dopo. I carabinieri, diretti dal luogotenente Lorenzo Brogna, hanno rintracciato l’investitore presso la sua abitazione e controllato l’autovettura che è risultata danneggiata nella parte anteriore destra.

Il giovane sottoposto ai test è risulto negativo ma è stato comunque posto ai domiciliari per i reati di omissione di soccorso a seguito di sinistro stradale con feriti e lesioni personali. La donna investita è stata ricoverata presso il reparto di neurochirurgia dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania dove i sanitari le hanno diagnosticato 30 giorni di prognosi per un trauma cranico, una frattura lacero contusa nella parte occipitale e una frattura al piede destro.