Cinzia Mirabella sul palco del nuovo teatro Sancarluccio, da venerdì 17 a domenica 19 gennaio, in “Casalinghe disperate sull’orlo di una crisi di nervi” si racconta e racconta due storie di donne: il primo è un dialogo scanzonato ed irriverente il cui tema centrale è il rapporto controverso tra uomo e donna, (esseri provenienti da pianeti diversi) attraverso il quale l’artista affronta con ironia, in un susseguirsi di battute dal ritmo serrato, tutte le dinamiche del rapporto tra i due sessi, dall’inizio al suo tramonto.

È un monologo sagace e pungente, reso ancora più divertente dalla familiarità del tema trattato. Come spesso accade, lo humour fornisce una più che adeguata chiave di lettura per analizzare in modo pertinente, la vita ordinaria, dal primo appuntamento, al primo approccio sessuale… fino ad arrivare alla caduta del desiderio ed alla perdita di interesse, mettendo in evidenza come sia proprio la routine quotidiana a far morire lentamente una relazione. 

Il secondo atto si apre con un momento di danza moderna (Sabrina D’Aguanno) che introduce un dialogo tra una casalinga disperata e la sua coscienza, la prima, insoddisfatta della propria vita è mossa dalla sua prorompente voglia di reinventarsi, e di evadere dalla routine che la sta soffocando, immaginandosi, ora una storia con un altro uomo, ora di cominciare un nuovo lavoro, ora di intrecciare un rapporto attraverso una chat per incontri erotici.  Mentre  la seconda, la sua coscienza, cercherà di farla rimanere con i piedi per terra, non sempre riuscendoci. Anche in questo monologo ritorna il tema della routine e di una vita che sembra aver perso la sua scintilla, ma in una narrativa portata avanti a suon di battute veloci ed esilaranti, diventa sempre più evidente la nozione che siamo noi gli artefici delle nostre disfatte così come lo siamo delle nostre vittorie.

NUOVO TEATRO SANCARLUCCIO

via San Pasquale a Chiaia 49 – t. 081 4104467

http://www.nuovoteatrosancarluccio.it/

Dal 17 al 19 gennaio

“Casalinghe disperate sull’orlo di una crisi di nervi”

con Cinzia Mirabella