Quando si entra far parte del mondo del tango il disorientamento è il fil rouge: visi attoniti nello scrutar l’orizzonte, “dove si balla?, cos’è una milonga? ma scusa non è anche un ballo?, ma senti ho sentito parlare che c’è un festival a ….vattelapesca…”e tu che magari balli da anni imbarazzatissima-o, non vuoi e non puoi dare opinioni, e diresti volentieri “ma lascia perdere lì non ne vale la pena…Allora mi sono detta perchè non fare un piccolo assaggio, prometto neutro ed imparziale, del lessico “tanghesco”?

Eccoci:

Milonga: è una danza folkloristica (rimando agli esperti la lectio) ed è, questo ci interessa, il luogo dove si balla il tango (sala da ballo)

le milonghe sono generalmente serali, ma anche pomeridiane, e tardecite(inizio orario aperitivo e termine, ma ciò non avviene quasi mai, verso mezzanotte) proprio per questo è una costumanza domenicale.

Festival: il festival è un festival….con tanto di artisti che si esibiscono, spesso più coppie che dominano la pista da ballo a turno a cavallo di due -tre giorni, offrendo lo spettacolo  nel culmine della serata.

Amato dai neofiti, il Festival,proprio perchè offre la possibilità di stage, e, di cominciare ad uscire dal proprio guscio nell’incontrare ballerini che provengono da ogni parte dell’Italia, Europa, ed a volte. ma oggi un pò meno, del mondo.

Raduni e Maratone…. sì sì avete capito bene cari neofiti o che presto lo sarete, ci si ritrova per un lungo fine settimana, solitamente dal venerdì alla domenica, in un luogo accogliente, meglio se bucolico, quindi immerso nel verde, o sul mare, o in una città d’arte, o con appeal eno-gastronomico e si balla, balla ,balla, dal pomeriggio all’alba, rifocillati da bevande, cibo, asciugamani, magliette di ricambio, ventagli che vanno e vengono, divani pronti ad accogliere piedi stravolti,sorrisi,gente che hai incontrato chissà dove, perchè a volte non lo ricordi più, dall’altra parte dell’Italia…. ci si abbraccia, si mangia insieme, a volte si dorme insieme in degli ostelli predisposti, o in delle camere d’albergo triple e quadruple!

Tutto per condividere la pazzia, la follia, l’inebriamento, fino allo sfinimento, di questo meraviglioso ballo d’abbracci!

Quando il lunedì rientri alla vita normale, hai come un ebete ancora il sorriso stampato sulla faccia, una stanchezza fisica che ti ci vuole una SPA per rimetterti in ordine ma non importa, il tempo di riprendere fiato e pronti alle prossime registrazioni…. ahhh sì! qui ci si iscrive, con mesi di anticipo, a volte anche in coppia, il che condivido, accccc!!!!!non dovevo dare giudizi, obs! mi è scappato.

Alla prossima cari aspiranti ballerini…. sperando di poter essere un pò biforcuta   🙂 🙂

Edwige

DSCN2349

 

la voce di una ballerina