Dieci anni sono passati da quell’8aprile 2004. Data in cui i bus turistici scoperti e a due piani hanno inaugurato i loro tour  tra le strade più suggestive e importanti della città. “City Sightseeing” sceglie la beneamata Napoli per festeggiare il suo decennale con uno dei più importanti investimenti mai fatti.

Per l’occasione, di fatti, sono stati attivati quattro nuovi bus coperti con l’intento di collegare la costiera amalfitana a quella sorrentina. Il primo giorno di attivazione del servizio ha visto be duecento turisti, di cui, il 90% stranieri. Si stima che il 72% fosse rappresentato da inglesi.

Antonietta Sannino, amministratore delegato della ditta, ha dichiarato: “Nel 2004 l’idea di pochi mesi è diventata realtà. Napoli non ha deluso. Dopo un anno di attività già registrava un boom di trasportati con oltre 150 mila turisti per il 70% stranieri”-continua-“il punto di forza della City Sightseeing Napoli è presentarsi ogni anno con un prodotto novità per emozionare i nostri turisti”. Non a caso, si assicurano ai passeggeri commentari audi multilingue sincronizzati lungo il percorso, il sistema hop on hop off che consente di salire e scendere alle fermate previste con facilità, oltre a non dimenticare la presenza di un personale altamente specializzato. Si è vista la formazione di ben quindici percorsi attivati, un “complementary ticket” ricevuto dalla case madre inglese: il massimo riconoscimento per l’efficienza dimostrata.

Per rendere accessibili ai visitatori anche gli spazi angusti e caratteristici del centro storico (patrimonio dell’UNESCO) sono stati stanziati due piccoli bus di sei metri dove i turisti sono riusciti ad entrare in contatto con il cuore pulsante della città. Un’affluenza di turisti che raggiunge l’80%.

Commenta la direttrice Sannino: “Dieci anni fa sembrava un’utopia il solo fatto di progettare un servizio del genere. Oggi il City Sightseeing è una realtà che ha trasportato 3 milioni di turisti, è passata da 6 a ben 21 bus, produce turismo e movimento economico con un personale che in dieci anni si è triplicato. Nel 2004 erano poco più di venti i nostri dipendenti, oggi raggiungiamo le 70 persone tra hostess, autisti, coordinatori e responsabili del servizio. Ed è proprio al personale e ai nostri affezionatissimi turisti che va il mio ringraziamento per il successo raggiunto e che per questo ho voluto omaggiare con un video per i dieci anni di City Sightseeing Napli sulle note di Happy, la canzone di Pharrell dell’anno che li vede protagonisti insieme ai bimbi nati propri con noi”.