Ha debuttato al Sannazaro il 9 ottobre “Devi essere dolce con me” di Francesco Maria Siani per la regia di Antonello Ronga nell’ambito dell’iniziativaTeatro Solidale“. Lo spettacolo replicherà dal 24 ottobre all’8 novembre 2020, Piccolo Teatro del Giullare di Salerno.

È un lavoro che procede a ritmo serrato, e che attraverso ironia e conversazioni labirintiche fa venire alla luce il complesso mondo psico-emotivo dei protagonistiL’azione ha luogo in una “non casa”, un sottotetto senza pareti, ma più vicino al cielo. La scenografia è povera, essenziale: un tavolo, 4 sedie, un paravento si stagliano su uno sfondo nero, uno spazio aperto dove si vede tutto, e non si può nascondere niente,  in cui anche i protagonisti mettono a nudo il loro spazio interno, appunto, non nascondendo niente, e così la verità viene fuori poco a poco, divertente e dolorosa allo stesso tempo, la loro relazione emerge in tutta la sua complessità.

Duri e teneri i sentimenti prendono forma escono fuori chiari visibili come altri nuovi personaggi, invadenti e soffocanti in tutta la loro esuberanza e disperazione. La narrazione è frammentaria e frammentata, ed è un continuo crescendo drammatico interrotto da momenti di comicità e di ironia, fino alla drammatica rivelazione, l’apice della narrativa, che spiega il complesso e forte legame tra i due protagonisti efficacemente interpretati da Teresa Di Florio e Alessandro Musto. Così “Devi essere dolce con me” diventa un mantra ripetuto più volte nel corso dello spettacolo, “come una sorta di supplica, una preghiera dolce e amara che viene invocata nei momenti di disperazione“.

Mettere in scena quest’opera  è significato leggere e ascoltare questa preghiera, comprenderla e soprattutto darle voce attraverso le sensibilità e l’anima degli attori. La non casa diventa testimone di una guerra fatta di ritmo, ironia, verità, fino alla liberazione di un tormento che attanaglia i suoi protagonisti. Diventerà per loro un mezzo attraverso cui le due anime possono diventare finalmente gemelle“. Spiega Siani in una nota.

Simona Caruso

Devi essere dolce con me

presentato da Teatricomio Prodart,
con Teresa Di Florio e Alessandro Musto,
luci e suono: Virna Prescenzo,
scene: Francesco Maria Sommaripa,
costumi: Paolo Vitale
musiche originali: Francesco Maria Siani, con la voce di Cristina Mazzaccaro nel brano inedito “Vurria”, e Marco De Simone alla chitarra solista.

Per il numero limitato di posti e per il rispetto delle vigenti norme di sicurezza sanitaria è indispensabile la prenotazione.

Dal 24 ottobre all’8 novembre 2020, Piccolo Teatro del Giullare di Salerno.

Inizio delle rappresentazioni alle ore 20.30 (sabato) e ore 18,30 (domenica)

Info e prenotazioni tel 3924446283, 3347686331 email

info@piccoloteatrodelgiullare.eu